Jacobello del Fiore e le Storie di Santa Lucia in mostra a Roma

Jacobello del Fiore 1' di lettura 12/05/2012 - Giovedì 3 maggio è stata inaugurata la mostra “Meraviglie dalle Marche”, che avrà luogo fino al 9 giugno presso il Braccio di Carlo Magno in Piazza San Pietro, a Roma.

Sono state esposte più di quaranta opere con la collaborazione di quattordici comuni marchigiani e sedici musei per testimoniare le bellezze conservate nelle Marche.

È stata questa l’occasione per i curatori Costanza Costanzi, Giovanni Morello e Stefano Papetti di selezionare alcune tra le opere più rilevanti presenti nelle Marche, tra cui lavori di autori marchigiani e non solo. Sono state scelte opere di Crivelli, Lotto, Sebastiano del Piombo, Barocci, Reni, Guercino, Maratta, Rubens ed anche due delle otto tavole del Polittico di Santa Lucia realizzate da Iacobello del Fiore e provenienti dalla Pinacoteca Civica di Fermo.

Le tavole delle storie di Santa Lucia, databili intorno al 1410-12, sono un esemplare tra i più belli del gotico cortese italiano. Il fondo oro, i dettagli floreali e delle vesti mostrano non solo la perizia dell’artista, ma anche quanto fosse ricco e importante il territorio fermano del XV secolo, tanto da poter vantare un artista di tale rinomanza tra le sue maestranze.

La mostra vedrà anche una sua replica estiva a Buenos Aires per mettere in comunicazione il patrimonio italiano e marchigiano con la comunità di origine marchigiana presente in Argentina.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2012 alle 17:23 sul giornale del 14 maggio 2012 - 928 letture

In questo articolo si parla di cultura, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yYo





logoEV
logoEV