Sant'Elpidio: videosorveglianza, a breve l'attivazione del servizio

videosorveglianza 2' di lettura 11/05/2012 - L’attivazione del servizio di videosorveglianza è in dirittura d’arrivo.

E’ stata, infatti, assegnata provvisoriamente pochi giorni fa la fornitura e la posa in opera del sistema alla ditta Visiopower di Roma.

Le telecamere saranno installate, a breve, sull’intero territorio comunale in particolare: viale Torrioni, Piazza Matteotti, Corso Baccio (pinacoteca e Teatro Cicconi), via delle Mura, viale Roma, via Boccette (all’altezza del nuovo ascensore), antistante il Comando della Polizia Municipale, presso le scuole elementari e medie del capoluogo, antistante la palestra comunale, Piazza Leopardi, a Bivio Cascinare (intersezione fra via Gabbie e la strada Provinciale Fratte), Giardini via Maria Gioia a Casette d’Ete, area antistante e retrostante la scuola elementare “Della Valle”, zona industriale Brancadoro, Palestra PalAzzurra.

La centrale operativa sarà localizzata all’interno del Comando della Polizia Municipale – ha spiegato il comandante Magg. Stefano Tofoni - le telecamere registreranno le immagini provenienti dai vari punti in cui sono localizzate 24 ore su 24 e saranno conservate in archivio per sette giorni, secondo la normativa vigente. Vorrei sottolineare che questo sistema ha lo scopo di tutelare la sicurezza urbana e di prevenire e reprimere il tentativo o il compimento di reati, non certo quello di irrogare sanzioni amministrative al codice della strada”.

Si tratta di un servizio necessario, che abbiamo fortemente voluto e che possiamo attivare dopo l’attento vaglio del Comitato per l’ordine e la sicurezza provinciale e la supervisione del Prefetto, dott.ssa Zarrilli, sempre sensibile all’intero territorio e attenta a risolvere le criticità sul tema della sicurezza – hanno dichiarato il sindaco Alessandro Mezzanotte e l’assessore alla Polizia Municipale Lorena Cozzi – con questo sistema l’Amministrazione Comunale vuole aumentare il senso di sicurezza dei cittadini e contribuire a prevenire atti o fenomeni che possano turbare la quiete e la sicurezza pubblica, integrandosi al lavoro di vigilanza già svolto dalla Polizia Municipale in collaborazione con i carabinieri e con le altre forze dell’ordine”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2012 alle 18:18 sul giornale del 12 maggio 2012 - 1686 letture

In questo articolo si parla di attualità, sicurezza, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare, videosorveglianza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yWI





logoEV
logoEV