Rampa e porticato in via Bachelet: il Comune interverrà con una ordinanza

comune di fermo 1' di lettura 27/04/2012 - La questione del degrado e della pericolosità della rampa e del porticato della palazzina denominata R7 in via Bachelet a Lido Tre Archi sarà risolta con una ordinanza del Sindaco di Fermo notificata direttamente alla ditta Nova Prefabbricati srl di Bologna.

Questa ditta infatti risulta, ad oggi, dopo varie fusioni ed incorporazioni con altre imprese, proprietaria degli spazi interessati all’intervento di risanamento più volte sollecitato dagli stessi condomini della palazzina e dai residenti. Dagli atti in possesso dell’Amministrazione Comunale, porticato, piano piastra e rampa di accesso non risultano essere stati ceduti al Comune né presi in consegna.

Già nell’agosto scorso era stata notificata dal Comune di Fermo una diffida alla ditta proprietaria affinché effettuasse una adeguata manutenzione degli immobili in forte degrado per ristabilire un appropriato decoro urbano e per eliminare possibili situazioni di pericolosità. A quella comunicazione però non è stato dato alcun seguito da parte della Nova Prefabbricati.

“A questo punto” sottolinea il Sindaco Brambatti “se anche l’ordinanza non dovesse sortire effetti provvederemo noi, come Comune, all’abbattimento della rampa e al ripristino di una situazione di decoro e sicurezza per la palazzina come giustamente richiesto dai residenti. Qualora la ditta non rispondesse” conclude il Sindaco “l’Amministrazione Comunale si riavrà nei confronti di chi, pur sollecitato ad intervenire, dovesse continuare a dimostrare disinteresse verso una situazione pericolosa e che si trascina oramai da troppi anni.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2012 alle 15:09 sul giornale del 28 aprile 2012 - 1611 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ykL





logoEV
logoEV