IdV: 'Giù le mani dal sacco', prosegue la raccolta firme

idv marche 1' di lettura 26/04/2012 - I numerosi recenti scandali politici sull’uso disinvolto dei rimborsi elettorali hanno allontanato ancora di più gli elettori dalla politica facendo crollare la fiducia nei partiti, ad un minimo storico che, secondo un recente sondaggio, è pari a solo il 5%.

In questo scenario devastante per una democrazia sana e rispettosa dei propri cittadini, l'Italia dei Valori lancia la sua ennesima campagna di primavera contro il finanziamento pubblico ai partiti mascherato da rimborso elettorale. L’obiettivo è quello di raccogliere le firme necessarie per una proposta di legge d’iniziativa popolare contro lo spreco immorale di soldi pubblici.

Eliminare il finanziamento pubblico ai partiti è l’unico modo per ristabilire la sovranità popolare tradita dopo il referendum del ‘93 e combattere alla radice la corruzione e il degrado che stanno affondando il nostro Paese. L’Italia dei Valori invita tutti i cittadini stanchi dall’atteggiamento irriverente della classe politica a non fuggire dal proprio impegno civile ed a reagire positivamente firmando per questa nostra ennesima proposta di legge.

Per farlo basta presentarsi con un certificato di identità ad uno dei punti di raccolta delle firme nei nostri gazebo aperti in molte città della provincia oppure recandosi presso le segreterie di tutti i Comuni del Fermano dove abbiamo già inviato e depositato gli appositi moduli. Occorre però fare in fretta perché la scadenza è quella del prossimo 2 maggio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2012 alle 18:21 sul giornale del 27 aprile 2012 - 590 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori, idv

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yiw





logoEV
logoEV