I big dell'imprenditoria a confronto

I big dell'imprenditoria a confronto 2' di lettura 24/04/2012 - Generazioni a confronto tra tradizione e nuove sfide. Presente passato e futuro dell’imprenditoria marchigiana allo specchio nell’ambito di un’ arena-dibattito che ha passato alla lente d’ingrandimento le prospettive e le tendenze emergenti che a livello globale incideranno sul sistema economico delle aziende, del territorio e pertanto sull’intera comunità.

E così, in tanti, hanno risposto all’appello del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Fermo che con grandi consensi ha messo intorno ad un tavolo “Senior” e Junior dell’industria nostrana oggi al timone delle più importanti aziende del territorio vanto del made in Italy. A fare gli onori di casa Cristiano Ferracuti Presidente Gruppo Giovani Confindustria Fermo che ha reso possibile l’arena-dibattito davanti ad una platea di tutto rispetto ed evidenziato i primi dati di una interessante indagine statistica che sarà illustrata nei prossimi giorni. Sono intervenuti l’assessore regionale alle Attività produttive, ricerca scientifica e tecnologica Sara Giannini e poi Francesco Mascarucci Presidente Regionale Marche Giovani Imprenditori, Simone Mariani Vicepresidente Nazionale Giovani Imprenditori, Annarita Pilotti Titolare Loriblu, Lanfranco Beleggia Presidente Bros Manifatture, Vincenzo Spinosi titolare della Spinosi, e due giovani imprenditrici Elisa Scendoni dell’azienda Cinque Ghiande e Sara Cuccù dell’azienda Loriblu. Nel “parterre” il sindaco di Fermo Nella Brambatti, il consigliere regionale Graziella Ciriaci, Federico Vitali Presidente Faam, il presidente della sezione calzature di Confindustria Fermo Arturo Venanzi ed il presidente della Camera di Commercio Graziano di Battista oltre ad altri big dell’imprenditoria marchigiana. “Il mondo del lavoro...ieri, oggi e domani? Incontro scontro tra due generazioni”.

E’ stato intorno a questo tema che ha ruotato l’intero pomeriggio organizzato nella Sala dei Sapori allestita all’interno dell’evento di Tipicità. Parole come umiltà, passione, coraggio, formazione, tenacia, ambizione e rischio oggi rappresentano requisiti indispensabili per far fronte alle sfide dei mercati sempre più difficili e che chiamano imprenditori navigati e nuove leve a responsabilità decisionali e strategiche sempre diverse per comprendere come potrà presentarsi il mondo economico e quello del lavoro. Di questo e molto altro ancora si è parlato nell’interessante “faccia a faccia” tra generazioni dell’imprenditoria applauditissimo dalla platea. Moderatori della sessione pomeridiana di questa arena dibattito il giornalista Massimiliano Viti e Marco Marcatili giornalista economista Sole 24 Ore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2012 alle 16:51 sul giornale del 26 aprile 2012 - 819 letture

In questo articolo si parla di attualità, confindustria fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ydz





logoEV
logoEV