Semafori luminosi: al via l'adeguamento con miglior resa e maggior risparmio energetico

semaforo 1' di lettura 21/04/2012 - In base a una direttiva ministeriale che dispone la sostituzione delle lanterne semaforiche tradizionali a incandescenza con lampade a led a basso consumo ed alto rendimento, anche il Comune di Fermo ha avviato un primo adeguamento. L’impianto interessato è quello di accesso a Piazza del Popolo.

Da qualche giorno infatti questo semaforo è dotato di lampade a led, una tecnologia che consente un notevole risparmio energetico ed elevate prestazioni in termini di visibilità, al fine di garantire maggiore sicurezza ai cittadini. L’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas ha approvato con deliberazione del 27 gennaio 2010 l’obbligo di sostituzione delle vecchie lampade ad incandescenza in tutti gli impianti semaforici esistenti, entro il 31 gennaio 2013. “Un intervento oneroso” ha dichiarato l’Assessore alla Viabilità, Daniele Fortuna “ma necessario per garantire una miglior sicurezza per gli automobilisti ed i cittadini che potranno così usufruire di impianti decisamente più adeguati.” Oltre a quello di Piazza del Popolo saranno altri tre i semafori regolatori del flusso di traffico interessati dall’adeguamento nel corso dei prossimi mesi: due in Viale Trento ed uno a Casabianca, all’incrocio con la SS 16.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2012 alle 15:34 sul giornale del 23 aprile 2012 - 989 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, semaforo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/x50





logoEV
logoEV