Al via la sperimentazione in viale Trento per il trasporto pubblico scolastico

Scuolabus 1' di lettura 18/04/2012 - È partita lunedì scorso la sperimentazione per un percorso alternativo nel trasporto pubblico scolastico in viale Trento. “Dopo anni di discussioni, mentre purtroppo sono proseguiti incidenti anche gravi che hanno coinvolto gli studenti, riusciamo finalmente a metter mano a una situazione che merita il massimo dell’impegno per garantire la sicurezza dei ragazzi” così l’Assessore alla Viabilità del Comune di Fermo, Daniele Fortuna, interviene sulla vicenda della pericolosità dell’attraversamento di viale Trento da parte degli studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale Carducci – Galilei.

La sperimentazione, che proseguirà sino alla chiusura dell’anno scolastico, prevede che i ragazzi raggiungano a piedi il Polo Scolastico in prossimità della sede della Provincia dove è stato spostato il capolinea degli autobus. In questo modo non vi è più l’attraversamento di viale Trento che, negli anni, oltre a comportare un intasamento del traffico durante l’uscita dalle scuole, con autobus ed auto in fila in attesa della salita degli studenti, ha anche causato gravi incidenti. “Si valuterà successivamente come procedere, se dar seguito a un intervento più strutturato con un percorso ad hoc ed un investimento significativo come inizialmente ipotizzato, oppure proseguire quanto avviato con la sperimentazione che, al momento” prosegue Fortuna “sta dando buoni risultati. I ritardi che si pensava potessero essere un problema per la STEAT si sono rivelati non così pesanti da creare difficoltà di natura organizzativa e logistica insormontabili per l’azienda trasporti.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2012 alle 18:06 sul giornale del 19 aprile 2012 - 2898 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xWr





logoEV
logoEV