Porto San Giorgio: in arrivo l'ufficio circondariale marittimo

Fabrizio Cesetti 1' di lettura 03/04/2012 - Con lettera pervenuta in data 30/03/2012, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Pierluigi Cacioppo, ha riscontrato le note del Presidente della Provincia Fabrizio Cesetti, inoltrate in data 10/03/2010 e 15/02/2012, con le quali veniva richiesta l’elevazione ad Ufficio Circondariale Marittimo dell’Ufficio Locale Marittimo di Porto San Giorgio.

Il Comandante Generale, con la citata lettera, ha rappresentato al Presidente Cesetti che il “Comando Generale, dopo aver posto in essere le occorrenti attività istruttorie finalizzate a valutare l’elevazione di rango dell’Autorità marittima in argomento, ha predisposto ed inoltrato, in data 13 maggio 2011, il necessario schema di Decreto del Presidente della Repubblica all’Ufficio Legislativo del Dicastero in intestazione. Seguendo un regolare iter procedurale in data 28 dicembre 2011 il predetto atto normativo è stato già oggetto di deliberazione da parte del Consiglio dei Ministri e la relativa emanazione, con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica, è in fase di prossimo perfezionamento”.

“Si sta per conseguire un risultato molto importante per il territorio e per la città di Porto San Giorgio - afferma Cesetti - che ha da sempre una tradizione ed una vocazione marittima di primo piano ed il suo porto è, di fatto, il porto della Provincia di Fermo. Con l’elevazione ad Ufficio Circondariale Marittimo, verrà garantita al Fermano una giurisdizione anche sul mare, paritariamente a tutte le altre realtà provinciali”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2012 alle 14:08 sul giornale del 04 aprile 2012 - 1056 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xjP





logoEV
logoEV