Pd: assemblea su 'Inquinamento da onde elettromagnetiche'

Partito Democratico 1' di lettura 31/03/2012 - “Si è tenuta nella serata di venerdì, al Teatro di Capodarco, un’assemblea pubblica organizzata dal circolo “Capodarco-Lido” del Partito Democratico. Il tema affrontato è stato quello dell’inquinamento da onde elettromagnetiche. In particolare si è discusso dell’antenna di Capodarco, recentemente installata nell’area del cimitero.

All’assemblea erano presenti il Sindaco Brambatti, gli assessori Tappatà, Rossi e Montanini, i consiglieri comunali Alidori e Tomassini. Un contributo proficuo al dibattito è venuto dalla partecipazione dei professori Piergentili e Postacchini e dell’ingegner Profumieri che hanno portato informazioni sugli effetti negativi dell’elettromagnetismo. Un pubblico attento ha seguito la ricostruzione dei vari passaggi che hanno portato alla installazione delle varie antenne nella città e per le quali si stanno verificando, da parte del Comune, eventuali aggiustamenti al piano predisposto tenendo tuttavia conto della necessità di garantire una efficace copertura per la rete dei cellulari.

È emersa la possibilità, “più democratica” come ha sottolineato Tappatà, di cercare di convincere le compagnie telefoniche ad utilizzare antenne più piccole, a micro celle, decisamente meno potenti e, dunque, potenzialmente meno dannose. Approfittando della presenza in sala dell’Assessore ai Lavori Pubblici Montanini, è stato anche chiesto a che punto sono i lavori di sistemazione della scuola di Capodarco. Montanini ha informato che i lavori di consolidamento della struttura termineranno entro il mese di aprile mentre nei due mesi successivi si realizzeranno i lavori di rifinitura. “Posso assicurare” ha concluso “che per la riapertura della scuola a settembre, la struttura sarà pronta ad accogliere gli alunni di Capodarco.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2012 alle 16:51 sul giornale del 02 aprile 2012 - 675 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xdX