x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Scuola di Visioni: le iscrizioni al corso di formazione artistica scadono il 30 gennaio

2' di lettura
765
da Comune di Fermo
www.fermo.net

comune di fermo


Ci sarà tempo fino al 30 gennaio per iscriversi alla “Scuola di Visioni del Contemporaneo”, un corso di formazione rivolto a giovani dai 18 ai 29 anni che si terrà a Fermo a partire da metà febbraio.

Il laboratorio si caratterizza per la multidisciplinarità ed intende sviluppare nei partecipanti uno sguardo critico sui rapidi processi di trasformazione del contemporaneo attraverso lo studio e la messa in pratica di esperienze fotografiche, scrittura creativa, arte relazionale e del movimento. “Agguati” è il tema di questo primo anno della Scuola, e si sostanzierà in una azione pubblica che chiuderà il percorso formativo in uno spazio urbano che verrà trasformato e condiviso con la cittadinanza per un esperimento di pratica artistica inedita.

“Abbiamo aderito a questa proposta perché presenta una ipotesi di formazione inedita rivolta a giovani che vogliano esplorare linguaggi artistici differenti ma finalizzati a creare un momento di contatto con la realtà cittadina, una sorta di agguato appunto, che potrà coinvolgere chi si troverà, in quel momento, nel luogo della rappresentazione” ha dichiarato l’Assessore alla Cultura di Fermo, Francesco Trasatti. “In più vi è la possibilità, per i partecipanti al corso, di accedere ad una ipotesi di lavoro grazie ad un partner del progetto, GGF Group. Una opportunità importante” ha concluso Trasatti “che può rappresentare un ulteriore motivo per partecipare a questa esperienza.”

Gli ideatori ed i docenti del laboratorio sono Federico Bomba, Andrea Fazzini, Luca Luzi, Sabrina Maggiori, Stefano Sasso e Alessia Tripaldi. Il corso, organizzato dall’Associazione Compagnia Sineglossa in collaborazione con il Teatro Rebis, ha ottenuto il patrocinio dei Comuni di Fermo, Ancona e Macerata (città dove si svolgono laboratori analoghi), il sostegno di Confindustria Ancona gruppo Giovani e della società GGF Group, la partnership dell’AMAT e dell’Università di Macerata nonché il cofinanziamento dell’Assessorato alle Politiche Giovanili della Regione Marche.

Il corso è a numero chiuso e la frequenza è gratuita a meno di una quota associativa ed assicurativa di 70 euro. È richiesto l’invio di una lettera o un video motivazionale all’indirizzo info@visionidelcontemporaneo.com. Le lezioni, due a settimana, si svolgeranno in orario 18/21. Per informazioni: 327.8223436



comune di fermo

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2012 alle 14:39 sul giornale del 24 gennaio 2012 - 765 letture