x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPORT
comunicato stampa

Motocross: l'assessore Calcinaro incontra Tony Cairoli

2' di lettura
1717
da Comune di Fermo
www.fermo.net

cairoli calcinaro

Venerdì scorso l’Assessore allo Sport, Paolo Calcinaro, ha fatto visita al circuito motoristico di Monterosato per incontrare il campione del mondo di Motocross Antonio Cairoli, già in pista con il suo team per testare il circuito fermano.

Sarà proprio Monterosato ad ospitare la terza tappa del Mondiale 2012 e Cairoli questa volta si sta preparando al meglio per affrontare le curve e le discese della pista fermana, tra le tappe più attese ed entusiasmanti del campionato di Motocross che prenderà il via ad aprile in Olanda.

"È stato un incontro cordiale" ha dichiarato Calcinaro "con un campione che sicuramente farà bella figura anche a Fermo. Ecco il perché di queste prove che lo hanno visto cimentarsi in questi giorni nel nostro circuito."

Ricordiamo che Monterosato ospiterà la prova del Mondiale di Motocross a fine aprile, precisamente il 28 e il 29, che la corsa sarà anche “Gran Premio d'Italia” delle classi MX1, MX2 ed “Europeo 125cc”, ed è la terza volta che il circuito fermano viene scelto come sede di svolgimento di una gara mondiale.

"Non possiamo che dirci soddisfatti per questa assegnazione" ha proseguito Calcinaro "che conferma la pista fermana come una tra le più interessanti nel panorama del motocross professionistico a livello mondiale. Inoltre, grazie all’intervento del Comune di Fermo, il Ministero del Turismo ha assegnato un contributo di 17.000 € alla manifestazione, somma che potrà essere utilizzata per apportare ulteriori migliorie.

Come Amministrazione stiamo poi valutando la possibilità di abbinare alla gara anche una mostra/esposizione sul motorismo crossistico da svolgersi nell’ex mercato coperto: una forma di integrazione tra evento sportivo e città, un modo di far vivere Fermo ai molti turisti ed appassionati di questo sport che accorreranno, come sempre, numerosissimi per la gara."



cairoli calcinaro

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2012 alle 16:04 sul giornale del 18 gennaio 2012 - 1717 letture