x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Conoscere le cavità artificiali con il Cai di Fermo

1' di lettura
820
da Centro Servizi per il Volontariato

centro servizi volontariato

Il Gruppo Speleo Cavità Artificiali del Cai (Club Alpino italiano) di Fermo promuove una serie di incontri informativi, al via martedì 10 gennaio alle ore 21,15 presso la sede dell’associazione in Largo Mora 5, per diffondere la conoscenza delle cavità artificiali presenti nel territorio, ovvero delle antiche opere ipogee costruite dall’uomo, come la rete di acquedotti romani e medievali, cunicoli, pozzi e cisterne, che si celano nel sottosuolo, rappresentando un patrimonio sotterraneo delle antiche fortezze picene, ricco di fascino e misteri.

Il ciclo di conferenze è gratuito e aperto a tutti coloro che desiderano approfondire le azioni, conoscenze e informazioni raccolte dal Gruppo Speleo della sezione Cai di Fermo in anni di indagini, studio e catalogazione delle antiche opere ipogee delle città e campagne Picene, attraverso video proiezioni e dibattiti sui contesti storici, archeologici e ambientali. Il primo incontro, in programma appunto domani, s’intitola “Il paesaggio ipogeo, tipologia delle cavità artificiali” e sarà condotto dal geologo Fabrizio Ioiò; a “Tecniche e cautele esplorative” sarà invece dedicato l’incontro del 17 gennaio con l’intervento dello speleologo Massimo Vitali, cui seguirà un terzo appuntamento, previsto il 24 gennaio, su “Sotterraneologia.

Esplorazioni del Gruppo Speleo Cavità Artificiali, studi e ricerche storiche sugli ipogei costruiti dall’uomo” che vedrà relatore lo speleologo Massimo Spagnoli. A conclusione del ciclo di conferenze, è in programma, il 29 gennaio, un’escursione guidata in cavità artificiale, per la quale è necessario informarsi e prenotarsi al numero 338 4458782.



centro servizi volontariato

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2012 alle 19:59 sul giornale del 10 gennaio 2012 - 820 letture