S.Elpidio: Marco Moreschini è l'elpidiense dell'anno 2011

elpidiense dell'anno 2011 2' di lettura 17/12/2011 -

E’ stato emozionante più che mai il momento della consegna del Premio Sant’Elpidio Elpidiense dell’anno al termine di questa 23° edizione. L’ambito riconoscimento, che rappresenta l’orgoglio elpidiense, è stato infatti consegnato dal sindaco Alessandro Mezzanotte, dal Presidente dell’Ente Contesa Antonio Gramigna e dal prefetto di Fermo Emilia Zarrilli a Marco Moreschini, che, come si legge nella motivazione, “con coraggio e senza alcuna esitazione si è immerso nelle acque tracimanti del fiume Ete ed ha estratto da un’autovettura ormai sommersa dalle acque la signora Salvina Granata, durante gli eventi alluvionali del 2 marzo scorso che hanno provocato la morte di altri due concittadini”.



Il numeroso pubblico presente al teatro Cicconi ha tributato un caloroso applauso a Moreschini, che ha rivolto un affettuoso pensiero alla signora. La serata è stata aperta dai saluto del sindaco Mezzanotte che ha ricordato come “questa manifestazione si proponga di risvegliare l’orgoglio e l’esempio operativo degli elpidiensi che svolgono nel quotidiano un ruolo importante per lo sviluppo futuro della città.

Lo scopo di questo evento, che il Comune ha sempre patrocinato - ha proseguito il primo cittadino - è la promozione della cultura e dell’impegno in qualsiasi ambito (socio-sanitario, educativo, ambientale, culturale, ricreativo, sportivo) e il sentito riconoscimento nei confronti di tutti quei nostri concittadini che svolgono un’attività volta a favorire lo sviluppo della comunità locale”. Quindi il Prefetto Zarrilli ha voluto elogiare l’iniziativa che “in questa edizione ha voluto porgere il dovuto ringraziamento a quanti si sono adoperati nell’emergenza seguita agli eventi alluvionali del marzo scorso a Casette d’Ete”.

Il Presidente dell’Ente Contesa Antonio Gramigna ha voluto ricordare inoltre che “con l’edizione 2011 l’Ente Contesa ha voluto sottolineare la necessità di accelerare il percorso di avvicinamento tra le diverse realtà territoriali che compongono l’intera comunità elpidiense; in particolare con la località di Casette d’Ete che è stata duramente colpita dagli eventi alluvionali dello scorso 2 marzo. La Contesa del Secchio infatti è l’unica realtà associativa che ha al suo interno tutte le componenti territoriali della città rappresentate dalle contrade storiche e dalle delegazioni foranee. Il cammino è ancora lungo, ma tutti insieme possiamo riuscire ad essere un’unica comunità territoriale e sociale”.

Per il testo completo, cliccare il pdf.



...

elpidiense dell'anno 2011...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-12-2011 alle 23:10 sul giornale del 19 dicembre 2011 - 949 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/s7s





logoEV