Selen, Brambatti replica alle dichiarazioni del consigliere Capriotti

Nella Brambatti 2' di lettura 05/12/2011 -

Il Sindaco Brambatti interviene in merito alle dichiarazioni del consigliere d’opposizione Elvazio Capriotti.



Le argomentazioni addotte dal consigliere Capriotti a sostegno delle arringhe con le quali contesta l’operato della Giunta e del Sindaco, evidenziano un vuoto assoluto di contenuti cui si affiancano continue ed imbarazzanti, per lui, cadute di stile. Un dato è chiaro: le difficoltà che il Comune di Fermo si trova ad affrontare ancor oggi, sono frutto di una gestione non illuminata che anche lui ha sostenuto in qualità di Assessore al bilancio della passata Amministrazione.

Per quanto riguarda il personale, la riorganizzazione che abbiamo promosso nasce dalla necessità di affiancare alla progettualità politica le risorse di riferimento più idonee, senza alcuna dietrologia. Ciò consentirà di evitare un ulteriore impoverimento della pianta organica, mentre in passato non si è fatto ricorso a quegli strumenti, vedi la mobilità, che avrebbero invece consentito di mantenere numericamente stabile il personale. Abbiamo deciso inoltre di procedere con bandi pubblici per la ricerca di figure da inserire temporaneamente nell’organico del Comune, con la più ampia trasparenza, anche per incarichi che attengono direttamente alla figura del Sindaco, e non mi pare che nella precedente amministrazione si sia operato in tal modo.

In merito alla questione relativa alla presenza della signora Luce Caponegro in Piazza del Popolo per le manifestazioni del Natale fermano, ricordo al consigliere Capriotti che non accetto lezioni di moralismo da chi ha fatto parte di quella maggioranza che ha dato spazio ed accoglienza a persone come il signor Dell’Utri, presentatosi a Fermo come paladino di una inaccettabile revisione storiografica del dittatore Benito Mussolini. Rassicuro infine il consigliere Capriotti sulla mia autonomia intellettuale e decisionale: non ho bisogno di suggeritori. Decido da sola le modalità di lavoro e di confronto con i cittadini che troveranno in me un Sindaco sempre al loro fianco senza tuttavia ridurre o annientare il ruolo dei suoi Assessori.

Suggerisco al consigliere Capriotti una più costruttiva opposizione, meno laconica in sede di consiglio comunale, e meno argomentativa sulla stampa. La evidente contraddittorietà delle sue modalità di intervento potrebbe infatti indurre qualche dubbio e far pensare che sia lui quello che ha suggeritori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2011 alle 16:14 sul giornale del 06 dicembre 2011 - 680 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, Nella Brambatti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/szs