Atletica: Scendoni campione del mondo nei 100 e 200 metri classe T44

Riccardo Scendoni 1' di lettura 05/12/2011 -

Riccardo Scendoni campione del mondo nei 100 e 200 metri classe T44. E' salito sul primo gradino del podio per ricevere due medaglie d'oro ai Giochi Mondiali IWAS, organizzati nello splendido e nuovissimo impianto di Al Sharjah, a pochi chilometri da Dubai, Emirati Arabi Uniti.



Scendoni, di Grottazzolina, ha vinto la finale diretta dei 100 metri piani in 12 secondi e 51 centesimi. Riccardo, nato nel 1984, è tesserato con l'Anthropos Civitanova Marche, relativamente alla FISPES e con la Sport Atletica Fermo relativamente alla FIDAL. Dopo l'oro di venerdì, Scendoni è tornato in pista per la finale diretta dei 200 metri piani vincendo anche questa con 25”73'. Parteciperà così alle paralimpiadi di Londra 2012.

Per l'atleta di Grottazolina che si allena sulla pista di Fermo è un clamoroso ed impronosticabile risultato, per il quale tutta la Sport Atletica Fermo si complimenta con Riccardo spronandolo per gli impegni della prossima stagione. I Giochi mondiali IWAS sono un appuntamento biennale riservato agli atleti amputati e in carrozzina cui partecipano, quest'anno, 36 nazioni da tutti i continenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2011 alle 16:55 sul giornale del 06 dicembre 2011 - 701 letture

In questo articolo si parla di sport, Sport Atletica Fermo, paralimpiadi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/szM





logoEV
logoEV