Basket: Tortolini, 'La Sangio, una squadra che vince col cuore'

sangio basket 2' di lettura 16/11/2011 -

Il progetto di riportare il grande basket a Porto San Giorgio è nato quasi per scommessa, con una squadra che sulla carta aveva buone possibilità. La Radiawin Sangio Basket ha non solo confermato tutte le attese ma è anche andata oltre le più rosee previsioni.



Saldamente in testa alla classifica di serie C1, con le altre prime della classe, una sola sconfitta, vittorie tutte brillanti. Una delle anime della squadra è senz’altro capitan Roberto Tortolini, talento ed esperienza insieme, un cuore tutto sangiorgese, guida e modello per i giocatori più giovani. Tortolini spiega le ragioni di questi primi successi: “Una buonissima partenza per noi che prima di tutto credo dipenda dall’armonia che si è creata nella squadra, dell’unione tra i giocatori, alcuni di grande esperienza, come Cempini e Morresi, altri talenti giovanissimi e appassionati, come Gaggia. Io credo che siamo riusciti ad affrontare anche le prove più complesse con carattere e maturità, non cedendo alle difficoltà ma anzi rialzando la testa anche nei momenti peggiori”: tortolini ricorda la partita giocata contro l’Umbertite, per tre quarti sotto e poi vinta all’ultimo quarto.

Un capitano che a Porto San Giorgio ha giocato ai tempi d’oro del basket e che oggi sottolinea: “Credo stia tornando il clima di 15 anni fa, domenica scorsa a Porto Sant’Elpidio c’erano con noi 350 tifosi, una cosa impensabile, inimmaginabile. In casa sfioriamo le 600 presenza, per strada veniamo fermati e riconosciuti. Siamo veramente felici dell’affetto che la città e non solo ci stanno dimostrando. E’ veramente bello essere qui”. Le prossime sfide importanti? “La prima domani giovedì 17 novembre, alle 19 giocheremo una amichevole con la squadra di B2 di Civitanova Marche.

Il grande appuntamento è domenica e davvero speriamo dia vere attorno il pubblico che conta. Alle 18 avremo il Pisaurum 2000 Pesaro, una squadra costruita attorno al play maker Calbini che per anni ha giocato in serie A. E’ una di quelle figure che possono fare la differenza, noi abbiamo dalla nostra la misura, sotto canestro con i nostri lunghi possiamo fare la differenza. Loro sono più veloci. Vedremo, sarà senz’altro una partita tostissima, i nostri tifosi dovranno far sentire tutto il loro calore”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2011 alle 14:35 sul giornale del 17 novembre 2011 - 1499 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, porto san giorgio, Sangio Basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rI3





logoEV
logoEV