GialloMare: proseguono gli incontri con gli scrittori

2' di lettura 22/09/2011 -

Doppio appuntamento con il Festival, sabato 24 settembre. Alle ore 10 al Museo della Calzatura di Sant’Elpidio a Mare presentazione del volume “Trame calzanti” alla presenza di alcuni autori. Alle 20.30, a Monte Urano, lo scrittore Domenico Cacopardo sarà l’ospite della cena con delitto d’autore.



Proseguono gli appuntamenti di GialloMare. Sabato 24 settembre, alle ore 10, al Museo della Calzatura di Sant’Elpidio a Mare il giallista Maurizio de Giovanni insieme allo scrittore fermano Angelo Ferracuti e allo scrittore bolognese Stefano Tassinari presenteranno il volume Trame calzanti (Edizioni Alegre, 2011). Il libro promosso dall’Anci (Associazione nazionale calzaturieri) raccoglie otto racconti scritti da importanti autori italiani: oltre a de Giovanni, Ferracuti, Tassinari, ci sono anche Giampiero Rigosi, Simona Vinci, Lidia Ravera, Barbara Garlaschelli, Ugo Ricciarelli.

Protagonista di ogni racconto sono le scarpe: con i tacchi, da calciatore, da jazzista o da clown ... Ciascuno di noi è accompagnato e, in alcune circostanze è proprio il caso di dire, sostenuto nei percorsi della propria vita anche dalle scarpe che indossa. Scarpe che ci rispecchiano, che dicono come vorremmo essere e dove vorremmo andare; scarpe che diventano testimoni del nostro vissuto, delle cose belle e di quelle brutte, come nel racconto noir di Maurizio de Giovanni. Sempre sabato ultimo appuntamento con le cene con delitto d’autore.

Questa volta l’ospite è lo scrittore Domenico Cacopardo che a GialloMare ha regalato lo spunto narrativo di 'Delitto al Porto', lo spettacolo che sarà messo in scena dagli attori dell’Associazione Partinquinta, compagnia ufficiale di GialloMare. Intrigante la storia: il cadavere di un agente DIA viene ritrovato cadavere all’interno di un auto caduta in mare.

Così inizia questa storia che ruota attorno ai loschi traffici del porto di Reggio Calabria ... Domenico Cacopardo, scrittore e magistrato, ha ideato il sostituto procuratore Italo Agrò, protagonista di alcuni suoi romanzi, tra cui L’endiadi del dottor Agrò, Cadenze d’inganno, Agrò e la deliziosa vedova Carpino, tutti editi da Marsilio. Il suo ultimo libro Agrò e la scomparsa di Omber (Marsilio, 2011) si svolge in parte proprio nella provincia di Fermo. La cena si svolgerà a Monte Urano presso il ristorante “La fascina”. Compreso nel costo della serata, oltre alla cena e allo spettacolo, anche uno dei romanzi dello scrittore.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2011 alle 17:59 sul giornale del 23 settembre 2011 - 1283 letture

In questo articolo si parla di cultura, fermo, Zefiro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pCO





logoEV
logoEV