Volley: al via le attività della Volley Angels di Porto San Giorgio

Volley Angels di Porto San Giorgio 3' di lettura 20/09/2011 -

Le attività di Volley Angels a Porto San Giorgio sono ormai riprese da inizio settembre per quanto riguarda le prime due squadre (maschile e femminile), mentre invece da una settimana sono tornate al lavoro tutte le giovanili, il grande serbatoio, la scuola che a dispetto dei pochi anni di vita ha già avuto un importantissimo riconoscimento dalla fipav con il riconoscimento ( poco più di cemnto le società in Italia ad averlo) di Scuola di pallavolo Fipav.



Non è un caso che questo riconoscimento sia arrivato proprio dopo una stagione in cui tante sono state le soddisfazioni che la società sangiorgese ha raccolto soprattutto a livello giovanile,con la conferma della under 13 nella finale provinciale, con il sesto posto in Regione nell'under 14 e con la convocazione di Alessia Castellucci in rappresentativa regionale per il prestigioso trofeo delle regioni (unica atleta delle provincie di Ascoli Piceno e Fermo) . Da queste soddisfazioni si riprende per una nuova stagione e per fare crescere nel numero e nella qualità il minivolley e la scuola di pallavolo.

Il tutto coordinato dal direttore tecnico Daniele Capriotti , tornato in volley angels dopo la bella esperienza in Polonia con l'aiuto di Attilio Ruggieri e l'azione infaticabile di tutto lo staff degli allenatori di Volley Angels. Tra l'altro La volley angels si appresta a festeggiare un importante anniversario: nel novembre 2002 nacque il primo gruppo di atleti della Volley Angels e proprio a Novembre inizierà ufiicialmente la decima stagione di Volley Angels e i festeggiamenti saranno sicuramente adeguati all'importanza dei numeri e degli obiettivi. " 10 anni sono sicuramente un traguardo importante , ma noi affrontiamo questo anniversario solo come un importante punto di passaggio, di un cammino che speriamo ci doni tante soddisfazioni" chi parla è Fulvio Taffoni , l'ideatore e l'anima organizzativa di Volley Angels a cui fa eco il direttore tecnico Capriotti " Ci dispiace solo che dopo 10 anni e dopo tanto lavoro fatto una realtà come la nostra con oltre 100 atleti e tanto lavoro nelle giovanili debba ancora elemosinare spazi adeguati alle attività ed ai numeri. Ci riferiamo alle numerose ingiustizie subite dall'ex assessore allo sport di Porto San Giorgio Lauro Salvatelli, sicuramente l'opposto di quello che si chiede ad un assessore allo sport e cioè l'essere super partes ed il garante di criteri e di pari dignità a sport ed associazioni. E questo anche a dispetto dei continui riconoscimenti che invece il Sindaco Agostini ci ha tributato.

All'ex Sindaco Agostini va sicuramente riconosciuto che proprio perchè libero da legami "particolari" ha saputo riconoscere le esigenze di una realtà sportiva come la nostra in grande crescita quantitativa e qualitativa. Ma la positività del cammino di volley angels, la capacità di sacrificio di famiglie e atleti è sicuramente più forte di tutte queste difficoltà e grandi sono i progetti e gli obiettivi da raggiungere. Quest'anno le speranze della società rosso blu sono concentrate su molti fronti, la squadra di prima divisione maschile è chiamata sicuramente ad un campionato da altissima classifica, per la promozione in serie D , ed anche la prima divisione femminile, nonostante alcuni cambiamenti, è chiamata ad un campionato da protagonista con obiettivo minimo play off. Obiettivi di crescita per la seconda divisione , che vede al via un gruppo di ragazze molto valide guidate dalla coppia di tecnici Sosa-Carosi. ma la vera forza di volley angels si misura nei campionati giovanili dove già da almeno due anni Porto san Giorgio è passata da un ruolo di cenerentola a quello di protagonista assoluta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2011 alle 17:48 sul giornale del 21 settembre 2011 - 1813 letture

In questo articolo si parla di sport, Volley Angels

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/px6





logoEV
logoEV