Tipicità: necessaria riflessione su gestione operativa e location

Tipicità 2' di lettura 13/07/2011 -

E’ apprezzabile l’intervento del Vice Presidente della Regione Paolo Petrini sul festival Tipicità che di fatto, sostiene il Presidente Fabrizio Cesetti, da un lato conferma le dichiarazioni rilasciate dallo stesso Petrini nell’aprile scorso all’indomani del grande successo della 19° edizione (“Vedo il futuro di Tipicità a Fermo, come vetrina per tutta la regione”), e dall’altro rilancia ulteriormente l’impegno della Regione Marche per aprire una nuova fase così come Cesetti sostenne in quella circostanza lanciando l’idea di un vero e proprio “Ente di gestione” pubblico-privato.



“Che Tipicità sia destinato a crescere ulteriormente e diventare un polo fieristico fisso specializzato, di livello regionale ed ubicato nel Fermano, non vi possono essere dubbi - ribadisce il Presidente Cesetti - ed è per questo che, in vista dell’edizione 2012, quella del ventennale, nel mentre si dovranno gettare le basi per l’individuazione di una location congrua e definitiva, il primo passo concreto da compiere è quello di risolvere efficacemente il problema della gestione, che non può più gravare solo sul Comune di Fermo ma deve vedere il coinvolgimento dei principali partner istituzionali pubblico-privati, compresa la stessa Regione Marche”.

Secondo Cesetti, inoltre, non vi può essere una rassegna di portata locale (Tipicità Estate) che si distacchi dall’evento strategico di portata regionale (Tipicità Made in Marche Festival) poiché il brand è ormai consolidato, così come deve essere articolato il calendario annuale delle iniziative che raggiungono la massima visibilità e partecipazione nel festival del mese di marzo. Gli Enti locali, con in testa la Provincia di Fermo e la Camera di Commercio, diedero già la loro disponibilità in occasione del confronto dello scorso aprile.

“A questo punto - conclude Cesetti - prendiamo atto positivamente del rinnovato impegno della Regione Marche, cui manifestiamo una pronta disponibilità per un incontro operativo che auspichiamo voglia organizzare già prima della pausa estiva e che, per evidenti ragioni, debba essere tenuto nel Fermano manifestando sin d’ora la disponibilità di ospitarlo nella sede della Provincia”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2011 alle 11:54 sul giornale del 14 luglio 2011 - 804 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nih





logoEV
logoEV