Porto Sant'Elpidio: sempre maggiore attenzione per il turista

croce verde 3' di lettura 08/07/2011 -

Si è aperta la nuova stagione estiva a Porto Sant’Elpidio e, oltre agli eventi già organizzati (1° maggio, Campionati Italiani di Triathlon, Notte Blu, Festa per la Bandiera Blu, Concorso Internazionale dei Cavalli Arabi, II Trofeo Internazionale di Beach Soccer) che hanno dato grande visibilità alla città e confortato le strutture ricettive con i primi, ottimi risultati anche in termini di presenze, grande attenzione viene dedicata dall’Assessorato al Turismo ai villeggianti e alla loro sicurezza.



Anzitutto il servizio di salvataggio a mare che, con le postazioni e le torrette dei bagnini, copre integralmente i circa 6 km di spiaggia cittadina. Quest’anno, inoltre, in occasione di eventi particolari che vedranno una presumibile grande presenza di pubblico, verrà ripetuto il servizio di “pattuglia” in bicicletta da parte dei volontari della Croce Verde che aveva fatto il suo “esordio” in occasione del 1° maggio, per monitorare costantemente la sicurezza dei bagnanti.

La stessa Croce Verde ha aperto le porte delle casette alla Pineta Nord e alla Faleriense non soltanto per garantire il servizio di primo soccorso ai turisti ma anche per dare loro informazioni turistiche (tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 19), in attesa che il Centro Turistico Giovanile, da Lunedì 11 luglio e per tutto il mese di agosto con apertura dalle 18.30 alle 20 e dalle 21.30 alle 23, ampli il servizio informativo. Di iù: nel segno di un’attenzione non comune al turismo sociale le Farmacie Comunali hanno acquistato un gazebo della misura di mt. 4x4 che verrà posizionata alla Quadrata del Lungomare Nord in prossimità della passerella, già esistente, che consente ai portatori di handicap di avvicinarsi fino a circa 10 mt. dalla riva del mare con la propria carrozzina e l’accompagnatore. Il gazebo sarà autogestito dalle associazioni di volontariato presenti sul territorio e costituirà un punto di rinfresco per tutta la stagione estiva per i diversamente abili e i loro assistenti.

“Stiamo anche valutando la possibilità – dice l’assessore al Turismo Milena Sebastiani – di tenere aperto l’Ufficio Turismo in modo continuativo dalle 9 del mattino alle 20 di sera in modo da assicurare ai nostri turisti una presenza costante degli operatori, visto il gran numero di iniziative in programma fino al mese di settembre. Sono particolarmente contenta – continua l’assessore – che anche per questa stagione, pur con qualche difficoltà, siamo riusciti a coprire tutta la spiaggia con il servizio di salvataggio e la collaborazione con la Croce Verde per manifestazioni importanti, e con le Farmacie Comunali per il grande sostegno al mondo dell’handicap, credo sia un segnale importante che la nostra Amministrazione da’ rispetto alla sensibilità nei confronti dei propri turisti”.

Una dimostrazione ulteriore di quanto il conferimento della Bandiera Blu per la quarta volta consecutiva, in cui i parametri per la sicurezza dei bagnanti e l’accessibilità ai servizi a mare per i disabili sono fondamentali, è un risultato ampiamente meritato dall’Amministrazione elpidiense assieme agli operatori e a tutta la cittadinanza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2011 alle 10:55 sul giornale del 09 luglio 2011 - 546 letture

In questo articolo si parla di cultura, porto sant'Elpidio, Comune di Porto Sant'Elpidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/m6A





logoEV
logoEV