x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Marche da Jazz, al via dodicesima edizione del festival dedicato al jazz

3' di lettura
909

da Assemblea Legislativa delle Marche
www.consiglio.marche.it


Presentazione di Marche da Jazz

Il jazz internazionale fa di nuovo tappa nelle Marche. E’ cominciato il conto alla rovescia per la 12° edizione di Jazz di Marca, organizzata dall’Associazione Syntonia Jazz diretta da Alessandro Andolfi con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Sant’Elpidio a Mare – Assessorato alla Cultura e al Turismo.

La manifestazione, patrocinata dall’Assemblea legislativa delle Marche, è stata presentata giovedì 16 giugno nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nella sede del Consiglio regionale, ad Ancona. “Questo evento rappresenta un appuntamento di primo piano nello scenario culturale marchigiano - ha detto il Presidente Solazzi – perché è riuscito a crescere nel tempo e nella qualità. Un festival che porta le Marche a essere ancor più conosciute nel panorama internazionale.“ L’evento, nato sotto l’alto patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero per i Beni e le attività culturali, la Provincia di Fermo, il Comune di Porto San Giorgio – Assessorato al Turismo e la partecipazione della Camera di Commercio di Fermo, della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo e la collaborazione di Popsophia, Veregra Street Festival e Gam Lab, prenderà avvio il 19 giugno con undici importanti appuntamenti che ravviveranno l’estate marchigiana sino al 23 luglio. Musica e artisti di qualità nei centri di Sant’Elpidio a Mare, Montegranaro, Porto San Giorgio e Civitanova Marche. Soddisfazione è stata espressa da Franca Romagnoli, Consigliere segretario del Consiglio regionale, che ha sottolineato come: “l’iniziativa si sia negli anni aperta a tutto il territorio marchigiano divenendo una delle eccellenze culturali delle Marche.”

I nomi dei musicisti sono tutti di grande prestigio: i marchigiani Roberto Piermartire, Veregra Street e l’Isabella Celentano Group. Il grande organista, tra i più bravi al mondo, Joey De Francesco, Fabio Zeppetella e Dario Deidda che con Aaron Goldberrg porteranno la musica senza barriere. E poi Giovanni Guidi e Gianluca Petrella, la musica da strada dei P-Funking Band che porteranno, con The Fantomatik Orchestra, il jezz per le vie del centro e del lungomare. E poi ancora il trio di Danilo Perez, la star internazionale, Jeremy Pelt Quintet e la Berlin ErscKine Sheppard Abercronbie. Nomi che rendono orgoglioso il Sindaco di Sant’Elpidio a Mare, Alessandro Mezzannotte, “perché attraverso questi nomi e questa manifestazione si è in grado di presentare anche la bellezza e le specificità del territorio elpidiense.“

Alla conferenza stampa non poteva mancare il direttore artistico del Festival, Alessandro Andolfi, che ha tenuto a sottolineare il valore della comunicazione culturale del Sant’Elpidio Jazz Festival, che crea un profondo e sentito rapporto emozionale tra chi ascolta e i grandi personaggi della musica. Andolfi ha parlato delle origini del festival, nato nel 2000, dopo un ciclo di corsi tenuti da uno dei più grandi chitarristi jazz italiani, Fabio Zeppetella e di come da allora l’evento abbia assunto sempre più importanza e notorietà coinvolgendo in ogni edizione nomi di fama internazionale e iniziative collaterali di qualità come mostre, convegni e corsi che hanno avuto il pregio di far conoscere sempre di più il territorio fermano e le sue bellezze artistiche, culturali e ambientali. Alla conferenza sono intervenuti anche l’Assessore alla Cultura del Comune di Sant’Elpidio a Mare, Giuseppe Cifola e il Vice Presidente della Provincia di Fermo Renzo Offidani.





Presentazione di Marche da Jazz

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2011 alle 17:31 sul giornale del 18 giugno 2011 - 909 letture