Altidona: progetto 'Archivio fotografico della Provincia di Fermo - Fototeca Provinciale'

4' di lettura 17/06/2011 -

E’ stato sottoscritto un importante protocollo d’intesa tra il Presidente della Provincia di Fermo Fabrizio Cesetti, il Vice Sindaco dei Comune di Altidona Palmarino Ferretti ed il Presidente dell’Associazione Altidona Belvedere Pacifico D’Ercoli per la realizzazione del progetto “Archivio fotografico della Provincia di Fermo - Fototeca Provinciale”.



Nello specifico, il documento mira alla costituzione di una struttura pubblica permanente denominata “Fototeca Provinciale” ed all’attivazione di un servizio di informazione e documentazione che valorizzi la fotografia, intesa come bene culturale e linguaggio della contemporaneità.

Gli enti firmatari, è stato ribadito, condividono l’obiettivo di dotare il territorio fermano di una struttura che: - valorizzi la fotografia, come strumento di conoscenza del territorio e di testimonianza delle sue tradizioni, passate ed attuali, nonché come elemento di valorizzazione e disseminazioni di valori ed immagini; - costituisca un polo per la fruizione di documentazione fotografica, allo scopo di porre a disposizione dei giovani e dell’intera collettività un vasto materiale documentario riguardante le attività produttive, la vita agricola, gli usi e costumi, le feste, gli avvenimenti politici, di rilevanza sociale, lo svago e il folklore; il paesaggio agrario e la sua trasformazione; i personaggi che hanno segnato la storia del territorio fermano; - raccolga le donazioni di opere e gli archivi di grandi fotografi; - proponga mostre di rilevanza internazionale, realizzi incontri e workshop, convegni e attività formative. A tal fine, l’Associazione Altidona Belvedere mette a disposizione gratuitamente per 3 anni il proprio patrimonio di fotografie e negativi, restandone in pieno possesso.

Tra i principali passaggi dell’iter ci sarà la costituzione di un apposito Comitato di indirizzo tecnico-artistico, formato da un rappresentante della Provincia (soggetto capofila e responsabile del coordinamento generale), un rappresentante dell’Associazione Altidona Belvedere, un rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo ed un rappresentante per ciascuna Associazione e/o Circolo fotografico del territorio. L’Associazione Altidona Belvedere è stato individuata come soggetto gestore della Fototeca per la fase di avvio del progetto e, al termine dell’esercizio finanziario, dovrà produrre agli altri partner un rendiconto dei costi sostenuti e delle attività svolte.

“La scelta di Altidona - ha affermato il Presidente Fabrizio Cesetti - è legata alla presenza di un’Associazione che da tempo lavora in questo settore, alla disponibilità del Comune con una sede di qualità ma, soprattutto, alla volontà di questa Provincia di dispiegarsi in tutto il territorio. Non abbiamo mai voluto arroccarci e accentrare tutto nella città di Fermo ma piuttosto ci siamo sempre mossi con l’obiettivo di valorizzare ogni singola realtà. Questa è una Provincia che va nel territorio e che, anche attraverso questi interventi, cerca di stimolare tutti i cittadini a visitare le proprie bellezze”.

“Dopo l’Audioteca - ha rimarcato l’Assessore alla Cultura Giuseppe Buondonno - questa è la seconda, nuova struttura culturale che nasce grazie all’Amministrazione provinciale di Fermo. Va evidenziato come, oltre al nostro, ci sia anche un contributo per la catalogazione fotografica del territorio che viene dalla Regione Marche ed un altro deliberato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo. Si tratterà di un archivio pubblico, che darà al patrimonio fotografico di questo territorio una proiezione più ampia e sarà la casa di tutti i fotografi e di tutte le associazioni che vorranno aderire”.

“Siamo orgogliosi di poter ospitare questa fototeca - ha aggiunto il Vice Sindaco di Altidona Palmarino Ferretti - e siamo certi che sarà una struttura capace di rappresentare tutti i 40 Comuni. Inoltre, siamo consapevoli della serietà dell’Associazione Altidona Belvedere, dimostrata in tanti anni di attività nel nostro Comune e nell’intera provincia. Voglio ringraziare tutti per aver dato concretezza a questo importante progetto ed in particolare alla Provincia di Fermo, sempre disponibile a sostenere i Comuni più piccoli”.

“Quattro anni fa abbiamo presentato un progetto per la realizzazione di un archivio fotografico - ha concluso Pacifico D’Ercoli, Presidente dell’Associazione - ed in questo ambito abbiamo già raccolto migliaia di fotografie. La Provincia di Fermo ha dimostrato di credere in questo percorso, coinvolgendoci nella realizzazione di una fototeca che sarà senza ombra di dubbio dinamica e pronta a recepire qualsiasi stimolo. Per il 2012 ci ripromettiamo, infine, di realizzare una prima iniziativa a Fermo sulla vita e le opere un fotografo del territorio”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2011 alle 16:10 sul giornale del 18 giugno 2011 - 1955 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/meD