Giovani di Marca, primo appuntamento per il corso di formazione

1' di lettura 07/06/2011 -

Alla presenza del Presidente Fabrizio Cesetti, la Provincia di Fermo, con la collaborazione degli Ambiti Territoriali Sociali XIX, XX e XXIV, ha dato avvio presso la biblioteca dell’ITCG “Carducci - Galilei” di Fermo al progetto “Giovani di Marca”, predisposto nell’ambito dell’iniziativa “Azione Province Giovani - anno 2010”, promossa dall’UPI e dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri.



Alla mattinata inaugurale hanno preso parte il Prof. Carlo Verducci del Comitato scientifico della rivista “Proposte e ricerche”, con un intervento dal titolo “Dai Piceni ai Farfensi: elementi fondati del territorio”, ed il Prof. Luigi Rossi, storico dell’economia, che ha relazionato su “Agricoltura e manifatture”.

Il progetto nasce dall’intento di creare i presupposti affinché la nuova Provincia assuma un’identità eco-sostenibile attraverso il coinvolgimento dei giovani e degli adulti, che da fruitori di azioni di sensibilizzazione, ricerca e formazione ai comportamenti eco-sostenibili possano diventare promotori di processi di cambiamento al servizio di altri giovani, della cittadinanza intera e della classe politica dirigente.

All’iniziativa hanno aderito 13 giovani operatori dei Centri di Aggregazione Giovanile, degli Informagiovani e membri delle associazioni giovanili, i quali sono stati ammessi ad un corso di formazione di 64 ore, al termine del quale saranno chiamati a gestire due eco-laboratori rivolti a giovani di età compresa tra i 20 e i 30 anni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2011 alle 15:22 sul giornale del 08 giugno 2011 - 2264 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, provincia di fermo, Giovani di Marca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/lKa





logoEV
logoEV
logoEV