85 domande di iscrizione nell'ambito del progetto Provintegra

provintegra 2' di lettura 07/06/2011 -

Nell’ambito del progetto Provintegra, volto a favorire l’inserimento sociale e lavorativo degli immigrati, sono state 85 le domande di iscrizione pervenute alla Provincia di Fermo.



Le suddivisioni sono state: - 24 uomini di cui 7 pakistani, 2 nigeriani, 1 indiano, 1 filippino, 7 marocchini, 1 iraniano, 1 ucraino, 1 albanese, 1 afgano, 1 moldavo e 1 guinese; - 61 donne di cui 17 pakistane, 1 nigeriana, 27 indiane, 1 filippina, 3 marocchine, 1 tunisina, 2 kosovara, 1 bangladese, 1 colombiana, 1 somala, 1 ivoriana, 1 ucraina, 3 albanesi e 1 guinese.

Il 6 maggio si è svolta, presso la sede di Porto San Giorgio dell’ONG Comunità Volontari per il Mondo, la selezione concernente la somministrazione di prove e test per comprendere il livello di conoscenza della lingua italiana dei candidati. Il 7 maggio sono iniziate le lezioni per 46 allievi (3 uomini e 43 donne) provenienti da Pakistan (14), India (23), Filippine (2), Kosovo (2), Marocco (1), Tunisia (1), Bangladesh (1), Nigeria (1) e Iran (1).

In questo primo incontro sono stati presentati gli obiettivi e le finalità del progetto, unitamente all’analisi delle aspettative dei partecipanti, i quali hanno dimostrato grande interesse nel seguire i corsi. La Provincia di Fermo, inoltre, nell’intento di favorire e facilitare la partecipazione, ha accolto le esigenze degli immigrati concedendo l’autorizzazione a svolgere il percorso formativo anche presso una sede facilmente raggiungibile a piedi da coloro che hanno manifestato difficoltà a raggiungere la sede didattica di Porto San Giorgio poiché non automuniti.

Sono state formate, quindi, tre classi corrispondenti al livello A1 del Quadro Comune Europeo per le lingue: due presso il Centro Sociale di Lido San Tommaso, formato esclusivamente da donne, ed una classe mista presso il CVM di Porto San Giorgio. Le lezioni, divise in 5 moduli della durata complessiva di 120 ore, vertono sul rafforzamento delle conoscenze linguistiche, sull’approfondimento del contesto di accoglienza e sull’acquisizione e rinforzo delle capacità di relazione.

Al termine del percorso formativo, previsto per il 21 giugno, i corsisti potranno sostenere gli esami di certificazione presso il Centro Territoriale Permanente di San Benedetto del Tronto nei giorni 23 e 24 giugno.

INFO: http://www.provincia.fm.it






Questo è un articolo pubblicato il 07-06-2011 alle 13:32 sul giornale del 08 giugno 2011 - 1015 letture

In questo articolo si parla di fermo, provincia di fermo, provintegra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/lJA