Sant'Elpidio: celebrazioni per la Festa della Repubblica

Alessandro Mezzanotte 1' di lettura 31/05/2011 -

2 giugno 1946 – 2 giugno 2011. 65 anni fa gli italiani scelsero la Repubblica. Giovedì 2 giugno questa importante ricorrenza verrà solennizzata in tutta Italia con delle cerimonie pubbliche.



A Sant’Elpidio a Mare il programma delle celebrazioni prevede: il ritrovo alle ore 10.30 in Piazza Gramsci. A seguire partirà un corteo cui parteciperanno rappresentanti istituzionali, associazioni, scuole cittadine, il Corpo Bandistico di Sant’Elpidio a Mare fino ad arrivare a Piazzale Marconi dove è posto il monumento ai caduti di tutte le guerre davanti al quale verrà deposta una corona d’alloro e ci sarà l’intervento del vice sindaco Sibilla Zoppo Martellini, del Consiglio Comunale dei ragazzi e l’esibizione di una rappresentanza degli sbandieratori e tamburini della Contesa del Secchio (il cui Gruppo Storico è stato chiamato, in questi giorni a rappresentare l’Italia, unico fra le rievocazioni storiche, a Strasburgo alla Festa della Repubblica Italiana insieme alla Provincia di Fermo).

“Con questa cerimonia vogliamo rendere solenne una festa cara a tutti gli italiani, festa che ancora oggi, a distanza di 65 anni, trasmette i più alti valori di democrazia e di attaccamento alle nostre radici culturali e sociali e che in quest’anno dedicato al 150° anniversario della proclamazione dell’Unità d’Italia assume un significato ancor più importante” – ha commentato il sindaco Alessandro Mezzanotte – e siamo anche orgogliosi che la nostra città, attraverso la Contesa del Secchio, sia rappresentata a Strasburgo al Consiglio d’Europa, unica realtà italiana chiamata a onorare la nostra Festa della Repubblica”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2011 alle 19:11 sul giornale del 01 giugno 2011 - 912 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/lvn





logoEV
logoEV
logoEV