Cesetti sul Giro d'Italia

fabrizio cesetti 1' di lettura 17/05/2011 -

Il Fermano si tinge di rosa. Mercoledì 18 maggio i ciclisti impegnati nell’undicesima tappa del Giro d’Italia 2011 attraverseranno la zona tra Monte Vidon Combatte, Magliano di Tenna e Rapagnano, per poi giungere al traguardo di Castelfidardo.



“Ancora una volta - sottolinea il Presidente Fabrizio Cesetti - il nostro territorio si rende protagonista di una vetrina sportiva di straordinaria rilevanza, con importantissime e positive ricadute in ambito turistico. Il Fermano è una terra da sempre dedita allo sport ed il ciclismo rappresenta, ormai da decenni, una delle discipline più seguite. Penso al Gran Premio di Capodarco come ai Sette Muri Fermani, eventi di portata straordinaria che continuano a crescere, edizione dopo edizione, sia in termini di partecipanti che di coinvolgimento di pubblico ed appassionati.

Quella di mercoledì, quindi, sarà per tutti noi una grande festa dello sport, grazie ad una manifestazione che, pur funestata dalla morte del giovane corridore belga Wouter Weylandt, ha saputo nuovamente dare dimostrazione di capacità attrattive ed organizzative che proiettano il nostro Paese, e con esso il territorio fermano, in uno scenario internazionale.

A tutti i ciclisti, ai membri del loro staff, ai giornalisti al seguito della corsa e a tutti gli amanti del ciclismo va il mio benvenuto in una terra accogliente, pronta a mostrarsi in tutta la sua bellezza e, soprattutto, ad applaudire una carovana che onora lo sport”.

INFO: www.gazzetta.it/Speciali/Giroditalia/2011/it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2011 alle 18:32 sul giornale del 18 maggio 2011 - 816 letture

In questo articolo si parla di attualità, ciclismo, fermo, provincia di fermo, fabrizio cesetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/kUX





logoEV
logoEV
logoEV