x

Pittori russi dipingono Fermo

Pittori russi dipingono Fermo 2' di lettura 14/05/2011 -

Nell’anno della cultura e della lingua italiana in Russia, il presidio Marche-Abruzzo dell’Associazione Culturale Russia-Italia vara un programma di grande respiro intitolato “Pittori Russi dipingono le Marche”, di cui è protagonista anche la Provincia di Fermo.



Nel pomeriggio di giovedì 12 maggio, l’Assessore Giuseppe Buondonno ha ricevuto una delegazione composta dal Presidente dell’associazione Alexandre Makhov, dal Direttore della rivista russa “Giovinezza” Igor Popov e dal Dottor Andrea Mora. Makhov, cultore di Osvaldo Licini, ha tra l’altro apprezzato l’impegno della Provincia di Fermo per valorizzare l’artista originario di Monte Vidon Corrado, attraverso la mostra “Licini-Morandi. Divergenze parallele” e l’intervento per la ristrutturazione della casa natale dello stesso Licini.

I 10 artisti russi coinvolti nel progetto, provenienti dalle due principali Accademie di Mosca, alloggeranno fino al 17 maggio nel Piceno e nel Fermano, in un percorso studio-lavoro durante il quale dipingeranno monumenti, paesaggi, arti, mestieri e produzioni del nostro territorio, lasciando in dono agli organizzatori le loro creazioni. Gli artisti coinvolti sono conosciuti e quotati nella Federazione Russa e alcuni di loro hanno dipinto tele per il Presidente Putin e per alcuni magnati russi, tra i quali Mikhail Fridman, proprietario della compagnia telefonica Wind. Per l’occasione “Giovinezza”, mensile con circa 450mila copie di tiratura, nell’uscita di giugno dedicherà all’evento un articolo di circa sei pagine. Tra le varie iniziative a supporto di questo tour marchigiano, il fotografo Dino Cappelletti seguirà i pittori durante tutti i percorsi.

I suoi scatti più suggestivi andranno ad arricchire il patrimonio artistico che, insieme alle tele realizzate, potranno far parte di mostre itineranti. Si realizzerà anche un filmato in lingua russa ed inglese, oltre naturalmente all’italiano, che sarà poi messo su portali dedicati all’anno della cultura e della lingua italiana in Russia. Le opere realizzate potranno anche essere messe all’asta in occasione di serate di gala per la raccolta fondi con finalità sociali e culturali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2011 alle 17:01 sul giornale del 16 maggio 2011 - 2069 letture

In questo articolo si parla di arte, cultura, fermo, Russia, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/kNO





logoEV
logoEV