Università: chiarimenti del Sindaco Di Ruscio

Saturnino di Ruscio 2' di lettura 18/04/2011 -

In riferimento alle affermazioni del coordinatore regionale del Pdl On. Remigio Ceroni fatte nella giornata di domenica in occasione dell’incontro con Francesco Storace in Piazza del Popolo ritengo opportuno e doveroso precisare quanto segue.



Lunedì scorso mi sono recato a Milano, esattamente a Novedrate, per incontrare il sig. Francesco Polidori, presidente ed amministratore della Cepu, con il quale intrattengo rapporti da qualche anno e che è venuto spesso a Fermo in quanto conosce bene il nostro territorio da ex studente del Montani.

Con lui sto lavorando ad un progetto per aprire a Fermo l’università della moda. Ho messo a disposizione di Polidori alcune planimetrie dei palazzi del centro storico all’interno dei quali poter aprire questo importantissimo centro. Inutile evidenziare come si trattasse di una missione per la città. Sono andato quindi con l’auto comunale accompagnato dal consigliere Ceteroni ex compagno di scuola dello stesso Polidori. L’incontro è stato fruttuoso e nelle prossime settimane, se l’On.Ceroni è d’accordo, Polidori verrà a Fermo a presentare il suo progetto.

Con l’occasione sono anche stato invitato da alcuni amici a partecipare alla cena presso la villa del presidente Berlusconi vicino Lesmo nel corso della quale ho avuto modo di parlare ampiamente dell’Università Fermana con il Ministro Gelmini che si trovava alla mia sinistra nel tavolo della cena. Alla serata erano presenti, oltre al Presidente Berlusconi, anche Letizia Moratti, l’ex sindaco Albertini, il Presidente della Regione Lombardia Formigoni, Maurizio Lupi, Ombretta Colli, Iva Zanicchi, il sottosegretario Mario Mantovani, l’On. Daniela Santanchè, il presidente della provincia di Monza, l’imprenditore delle carni Cremonini e tanti altri…

Alla Gelmini ho illustrato la necessità di salvaguardare quelle sedi decentrate come Fermo che rappresentano un’eccellenza nel panorama nazionale ed internazionale. Il Ministro ha spiegato che non è intenzione del governo fare ulteriori tagli all’università. Tutte quelle realtà, inclusa Fermo, che hanno resistito fino ad oggi resteranno in piedi. Per approfondire la questione, il Ministro Gelmini mi ha fornito gli indirizzi e i nomi dei referenti per ulteriori approfondimenti.

Sia per la cena che per il pernottamento sono stato ospitato e dunque ciò non ha comportato alcuna spesa. Il Comune di Fermo, per la missione relativa al progetto università della moda, ha speso la somma complessiva di 200 euro ( viaggio, autostrada ). Spero che anche lo stesso On. Ceroni si attivi concretamente, nei due anni da parlamentare che gli rimangono, a favore dell’Università Fermana per potenziare ulteriormente l’offerta formativa e resto a sua disposizione per tutte le informazioni che vorrà ricevere.


da Saturnino Di Ruscio
sindaco di Fermo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2011 alle 17:40 sul giornale del 19 aprile 2011 - 913 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, saturnino di ruscio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jMF