La Provincia a favore dei disabili: progetti per l'integrazione e l'ingresso nel mondo del lavoro

2' di lettura 08/04/2011 -

Al fine di favorire la formazione professionale e l’integrazione sociale dei soggetti con disabilità, il Settore Formazione e Politiche del Lavoro della Provincia di Fermo ha posto al centro del proprio operato numerose azioni progettuali, dimostrando una particolare attenzione e sensibilità a questa tematica sociale, certa che sostenere le fasce della popolazione più debole attraverso progetti di inserimento occupazionale, rappresenti un dovere, oltre che una possibilità di crescita per l’intero territorio.



Favorire concretamente l’inclusione lavorativa, l’autonomia dalle famiglie e la professionalità, bloccando il processo di emarginazione e solitudine attraverso lo sviluppo di competenze socio-relazionali: questi gli assi su cui si snoda l’attività dello stesso Settore. In quest’ottica, quindi, è stato riattivato il Comitato Tecnico per l’inserimento lavorativo dei disabili che, riunitosi il 18 marzo scorso nel Centro per l’Impiego di Fermo, ha esaminato 13 programmi di avviamento al lavoro presentati da aziende del territorio fermano.

Il 25 marzo è stato poi sottoscritto un protocollo d’intesa metodologico-operativo con gli Ambiti Territoriali XIX e XX e l’ASUR Zona Territoriale 11 per la definizione di percorsi finalizzati al recupero sociale ed all’integrazione lavorativa di persone con disabilità fisica, sensoriale e psichica, così come previsto dalle linee guida emanate dalla Regione Marche. Inoltre, all’interno del Bando FSE per la creazione d’impresa - Progetto Colombo e il Programma “Welfare to Work”, sono stati previsti interventi e incentivi rivolti ai soggetti disabili. “Nell’immediato futuro - ricordano il Presidente Fabrizio Cesetti e l’Assessore Renato Vallesi - prevediamo la convocazione di una seduta monotematica della Commissione Provinciale del Lavoro sulle problematiche inerenti l’inserimento occupazionale dei cittadini interessati da disabilità del nostro territorio e sui possibili percorsi attivabili.

Ci proponiamo poi di avviare per il periodo estivo un Piano straordinario di Borse Lavoro per la realizzazione di esperienze lavorative a loro dedicate. Il ruolo strategico di questa nuova Provincia, quindi, continua a delinearsi giorno dopo giorno attraverso progettualità pensate e sviluppate nell’interesse di tutti i cittadini”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2011 alle 18:20 sul giornale del 09 aprile 2011 - 1618 letture

In questo articolo si parla di disabili, attualità, lavoro, fermo, integrazione, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jqS





logoEV
logoEV