Licenziato molesta gli ex colleghi e danneggia il negozio, denunciato

carabinieri 1' di lettura 06/04/2011 -

Un 41enne di Fermo, con piccoli precedenti penali, è stato denunciato con l'accusa di furto aggravato continuato, danneggiamento e molestia o disturbo alle persone. L'uomo potrebbe inoltre essere accusato di stalking.



Accuse rivolte a V.G., dai Carabinieri della locale stazione che hanno svolto le indagini, dopo una serie di denunce da parte del titolare e dei dipendenti di un negozio di elettrodomestici di Fermo. Il 41enne, infatti, che lavorava in quel negozio, non avrebbe accettato il licenziamento ed avrebbe così iniziato a danneggiare e rubare i prodotti in vendita all'interno. Ma l'ira dell'uomo non si sarebbe limitata a questo.

V.G., che ha arrecato un danno di 4 mila euro al negozio di elettrodomestici, avrebbe inoltre molestato gli ex colleghi.






Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2011 alle 19:19 sul giornale del 07 aprile 2011 - 834 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fermo, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jkY





logoEV
logoEV