S.Elpidio: prosegue la mostra con i documenti dell’Archivio Storico Comunale

giuseppe garibaldi 1' di lettura 31/03/2011 -

Continua fino al prossimo 25 aprile negli orari di apertura degli uffici comunali nella Sala del Foyer del Palazzo Municipale “...l’Italia chiamò”, la mostra allestita con i documenti dell’Archivio Storico Comunale in occasione del 150° anniversario della proclamazione dell’Unità d’Italia.



Nell’esposizione è possibile ammirare lettere, proclami, stampe, medaglie, manifesti del periodo risorgimentale riguardanti la Città di Sant’Elpidio a Mare (fra cui spicca la lettera autografa di Giuseppe Garibaldi del 1875 da Caprera ai cittadini elpidiensi per ringraziarli di aver fatto memoria della Presa di Roma del 1870).

Una ventina i pezzi in mostra scelti per riconsegnare alla storia i nomi dei cittadini di Sant'Elpidio impegnati nella lotta per l'Indipendenza: i volontari che nel 1848 si arruolarono per combattere gli Austriaci lungo il confine lombardo, quelli che il 4 e 5 novembre 1860 si espressero per le sorti del proprio territorio, ovvero se aderire alla monarchia costituzionale di Vittorio Emanuele II oppure no.

I documenti ricordano e onorano i soldati che presero parte alle guerre d'Indipendenza, in particolare quella del 1866 al fianco di Giuseppe Garibaldi, le medaglie commemorative in argento raccontano la lotta per quell'ideale di libertà contro lo Straniero, il componimento autografo del poeta Luigi Cicconi quale grido di denuncia contro la barbarie del tiranno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2011 alle 18:48 sul giornale del 01 aprile 2011 - 1436 letture

In questo articolo si parla di attualità, documenti, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/i8e





logoEV
logoEV