Intitolato a Roberto Donzelli l'impianto di atletica leggera al coperto

1' di lettura 07/02/2011 -

Pista Indoor “Roberto Donzelli”. Da oggi in poi si chiamerà così la pista coperta di atletica leggera di Fermo. Una targa per suggellare l'intitolazione all'atleta fermano della SAF, venuto a mancare nel 1992, è stata scoperta sabato dal padre, prof. Bruno Donzelli, al termine del “IV Memorial Roberto Donzelli”: gara internazionale ad invito di salto con l'asta.



Nel comitato organizzatore atleti e tecnici della Sport Atletica Fermo assieme alla famiglia Donzelli. Presenti all'appuntamento annuale quattro atleti italiani di altissimo livello e due sloveni, tra cui il vice campione olimpico di categoria Jure Rovan, per la prima volta a Fermo.

Ad aggiudicarsi la kermesse per il terzo anno consecutivo Giorgio Piantella, atleta del Gruppo sportivo Carabinieri, con 5 metri e 30, davanti ai due sloveni e a Sergio D'Orio, delle Fiamme Gialle. A 4 metri e 80 l'altoatesino Manfred Menz ed il fermano Lorenzo Catasta. Mantenuta la promessa di dare spettacolo, e non poteva essere altrimenti, vista la spinta del pubblico ad ogni salto e la volontà di ben figurare degli atleti partecipanti.

Tra gli sponsor l'Asite, la Solgas, la Carifermo, l'azienda Elsamec e il negozio Quota CS Sport. Patrocinatore della gara, l'assessorato allo Sport del Comune di Fermo e la Federazione italiana di Atletica Leggera.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2011 alle 19:13 sul giornale del 08 febbraio 2011 - 931 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sport Atletica Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/g9W





logoEV
logoEV