Giornata della Memoria

Giornata della Memoria 2' di lettura 03/02/2011 -

Con le iniziative del 2 febbraio in diversi Comuni del territorio, si è chiuso il programma predisposto dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Fermo per la Giornata della Memoria 2011.



Accanto alla proiezione del film “Train de vie” del regista Radu Mihaileanau a Monte San Pietrangeli ed alla visita al campo di concentramento di Servigliano da parte degli alunni delle III classi dell’Istituto Scolastico Comprensivo di Montegranaro, spicca lo spettacolo “E’ bello vivere liberi!” diretto ed interpretato da Marta Cuscunà. Una performance straordinaria, quella della Cuscunà, che ha saputo catturare l’attenzione degli 400 studenti presenti al Teatro delle Api di Porto Sant’Elpidio, raccontando parte della storia di Ondina Peteani, prima staffetta partigiana d’Italia, deportata ad Auschwitz.

“Insieme ai giovani e a tantissimi cittadini del nostro territorio - ha affermato l’Assessore alla Cultura Giuseppe Buondonno - abbiamo vissuto due settimane dense di appuntamenti e di momenti di riflessione. Colgo l’occasione per ringraziare, oltre all’Associazione Casa della Memoria e all’Istituto per la Storia del Movimento di Liberazione delle Marche, tutti gli insegnanti, i relatori ed i testimoni che, con il loro prezioso contributo, ci hanno permesso di realizzare un calendario capace di ripercorrere nuovamente, dopo l’ottimo riscontro del 2009, eventi che hanno cambiato la storia della nostra comunità e di tante famiglie il cui destino, loro malgrado, si è incrociato con quello del territorio fermano, durante uno dei momenti più bui che l’umanità abbia mai ricordato”.

L’Assessore Buondonno si recherà nei prossimi giorni ad Auschwitz, in concomitanza del viaggio di 10 studenti delle scuole secondarie superiori, denominato “Treno della Memoria”, un progetto su scala nazionale che verrà presentato sia in Regione, sia presso la sede della Provincia di Fermo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2011 alle 18:11 sul giornale del 04 febbraio 2011 - 1112 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/g1E





logoEV
logoEV