Turismo sociale: le possibili sinergie con la Provincia di Terni

provincia di fermo 2' di lettura 02/02/2011 -

Presso la sede della Provincia di Fermo, l’Assessore Adolfo Marinangeli ha incontrato Marcello Bigerna, Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Terni.



“Si tratta di uno scambio di opinioni - ha evidenziato Marinangeli - sia sul turismo sociale, che sulle politiche comunitarie, per progetti che potremmo avviare insieme come collegamento tra le due Province. L’obiettivo è quello di creare una sinergia nelle varie progettazioni in itinere e nell’ambito dei futuri programmi comunitari. In particolare, ci siamo soffermati sulle caratteristiche di quello che viene definito turismo sociale, dei finanziamenti connessi a questo servizio e di possibili gemellaggi tra più stati della Comunità Europea”.

“Con Fermo portiamo il mare in Umbria e l’Umbria nel Fermano - ha dichiarato Bigerna -. Il turismo sociale è una nicchia in forte espansione e si occupa soprattutto di passare dal turismo dello sviluppo allo sviluppo del turismo, invertendo il concetto inerente la crescita dei territori attraverso le proprie eccellenze e le proprie peculiarità identitarie, che spesso non interessano ai grandi tour operator. Per questo, insieme alla Provincia di Fermo, pensiamo al turismo montano, scolastico, sportivo e religioso utilizzando tutti i possibili finanziamenti europei previsti nel nuovo programma operativo e sui quali è già alta l'attenzione delle due Province”.

“In particolare - ha concluso Marinangeli - a noi interessava soprattutto quest’ultimo aspetto. Con l’Assessore Guglielmo Massucci stiamo lavorando proprio sul fronte del turismo religioso e abbiamo già fatto diversi incontri nell’area montana e siamo sicuri che attraverso l'utilizzo dei Fondi Comunitari potremo costruire un percorso positivo e di grande respiro territoriale. Crediamo molto in questo segmento del settore, legato a doppio filo alla storia del territorio fermano e, proprio in funzione di questi ottimi rapporti avviati con Terni, nei prossimi mesi potremmo ragionare su un progetto legato ai due domini di Farfa”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2011 alle 16:45 sul giornale del 03 febbraio 2011 - 749 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/gXU





logoEV
logoEV