Porto S. Giorgio: inseguimento lungo l'A14, nessuna traccia dei malviventi

carabinieri fano 1' di lettura 01/02/2011 -

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile e della stazione di Saltara hanno intercettato, lunedì sera, un'Alfa 159 risultata rubata qualche giorno fa nella zona.



I militari, con due auto civetta, hanno iniziato un lungo inseguimento lungo la Flaminia proseguito in autostrada in direzione sud. A bordo dell'auto due stranieri, probabilmente slavi o albanesi. L'inseguimento si è protratto per alcune centinaia di chilometri ad alta velocità. I militari tramite la centrale operativa hanno avvertito anche la polizia stradale di Pesaro.

Una pattuglia di Fermo, intervenuta in aiuto dei carabinieri, all'altezza di un autogrill tra Civitanova Marche e Porto S. Giorgio ha tentato di fermare l'auto, ma è stata speronata dalla vettura dei fuggiaschi che, poco dopo, si sono fermati e l'hanno abbandonata scavalcando la recinzione e dandosi alla fuga tra i campi circostanti facendo perdere le proprie tracce. L'auto rubata è stata recuperata.






Questo è un articolo pubblicato il 01-02-2011 alle 15:40 sul giornale del 02 febbraio 2011 - 780 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, fano, carabinieri, porto s. giorgio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/gVe





logoEV
logoEV