'La crisi non è superata', Bruni analizza la situazione per le imprese artigiane

Moreno Bruni 1' di lettura 21/01/2011 -

Il presidente di Confartigianato, Moreno Bruni, analizza la situazione per le imprese artigiane.



“Il peggio della crisi è passato? Nel mondo dell’artigianato non è sicuramente così… Anzi, ora più che mai occorre non abbassare la guardia”. Moreno Bruni, presidente della Confartigianato interprovinciale di Ascoli e Fermo, interviene dopo l’analisi del presidente di Confindustria ad Ascoli, Bruno Bucciarelli, secondo cui sarebbe ormai superata la fase peggiore della crisi economica sul territorio. “Non ho motivo alcuno di mettere in dubbio quanto affermato dal presidente Bucciarelli – sottolinea Bruni – quando sostiene che secondo Confindustria il periodo più nero è ormai alle spalle e siamo nella fase di ripresa, ma posso assicurare che nel settore dell’artigianato la realtà è decisamente diversa. Per quanto riguarda le imprese artigiane, la crisi è ancora ai massimi livelli e non si percepiscono affatto segnali di ripresa”.

“Probabilmente, - prosegue il presidente interprovinciale di Confartigianato – la chiave di lettura è nella genesi della crisi: parte dal mondo finanziario, coinvolge subito il mondo produttivo ed il settore industriale sente prima di altri i suoi effetti. E’ da supporre che segnali positivi potranno essere recepiti dalle piccole imprese soltanto in una fase successiva”. “Mi compiaccio – conclude Bruni – per quanto afferma Confindustria, ma ritengo che, ora più che mai, non si debba abbassare la guardia. Occorre, anzi, che tutti si adoperino, più di prima, per agevolare la ripresa”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2011 alle 16:26 sul giornale del 22 gennaio 2011 - 725 letture

In questo articolo si parla di confartigianato, fermo, ascoli piceno, impresa, crisi, Confartigianato Ascoli e Fermo, moreno bruni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gyU





logoEV
logoEV