Al via il corso di formazione per arbitri di calcio rivolto ai detenuti

1' di lettura 19/01/2011 -

Nella mattinata di mercoledì 19 gennaio ha ufficialmente preso il via il corso di formazione per arbitri di calcio rivolto ai detenuti di breve durata, un progetto che vede la collaborazione tra l’Istituto Penitenziario di Fermo, l’Amministrazione Provinciale e la UISP di Fermo.



All’iniziativa, presentata nel mese di dicembre presso la sede centrale della Provincia, partecipano 16 detenuti, coadiuvati dall’istruttore Maurizio Tardella. Il Vice Presidente e Assessore provinciale allo Sport e ai Servizi Sociali, Gaetano Massucci, ha voluto ringraziare tutti i soggetti coinvolti, rimarcando la grande valenza del progetto. “Come Provincia siamo orgogliosi di aver dato il nostro contributo fattivo alla realizzazione di questo corso di formazione - prosegue Massucci -, un’iniziativa che qualifica l’intero territorio fermano.

Attraverso lo sport, infatti, le principali Istituzioni si impegnano a costruire un percorso di rieducazione e reinserimento fondamentale sia per i detenuti sia per l’intero tessuto sociale. E’ nostra intenzione, quindi, perseguire nell’arco di tutto il mandato questo importante obiettivo, in stretta sinergia con chi, nel territorio, è chiamato a gestire ed amministrare simili dinamiche. Siamo convinti che è soprattutto sui valori che si può e si deve realmente costruire una Provincia, a partire dalla legalità, dalla dignità delle persone e dal rispetto reciproco”. All’incontro erano presenti anche Eleonora Consoli, Direttrice dell’Istituto Penitenziario, l’educatore Nicola Arbusti ed Umbero Cingolani, Presidente della UISP Comitato di Fermo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2011 alle 17:41 sul giornale del 20 gennaio 2011 - 873 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/guA





logoEV
logoEV