x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Giunta: nasce il Parco del Golf

6' di lettura
822
da Comune di Fermo
www.fermo.net

golf

Nel corso delle ultime due sedute di Giunta, rispettivamente di martedì 11 gennaio e in quella odierna del 18 gennaio, sono stati approvati importati punti all’ordine del giorno.

E’ stato approvato il progetto esecutivo per lavori di adeguamento e rifacimento dei tappeti di strade urbane ed extraurbane. Un investimento per la riqualificazione delle strade della città che ammonta a 500 mila Euro. La superficie complessiva di asfaltatura è di circa 32.200 mq. Le strade oggetto d’intervento sono le seguenti: 1.Via Tirassegno – INTERA STRADA ( Dalla rotatoria Tirassegno all’ incrocio Colle Vissiano e direzione Capodarco); 2.Via Salvo D'Acquisto – INTERA STRADA (Dalla rotatoria Tirassegno all’ incrocio con Via Bellesi e Via Ficcadenti); 3.Via Bellesi – PARZIALE (dall’incrocio di Via Salvo D'acquisto e Via Ficcadenti alla rotatoria Largo Vittime delle Foibe); 4.Via Marchionni - INTERA STRADA; 5.Via Mazzini - INTERA STRADA; 6.Piazzale Girfalco - INTERA STRADA; 7.Via del Molino / Via Duranti / Via Aleandri (tratti parziali) 8.Via Mercatini - INTERA STRADA; 9.Via Lattanzio Firmiano - INTERA STRADA; 10.Viale del Lido - INTERA STRADA La prossima tappa sarà la gara d’appalto per i lavori che potranno poi partire già questa primavera. All’interno dell’intervento di recupero e valorizzazione dei Fontanili Storici inserito nel progetto “I Segni dell’Acqua – Interventi su Fontanili Storici” è stato approvato il progetto esecutivo per il restauro della fontana in località San Michele Terra.

Un’importante risorsa del patrimonio storico del Comune di Fermo che tornerà al suo splendore originario anche per ribadire un messaggio quanto mai fondamentale l’importanza dell’utilizzo di un bene prezioso e pubblico come l’acqua. E’ stata approvata la variante definitiva al centro abitato Molini e Valtenna Conceria. Si tratta, nello specifico, di una nuova delimitazione del centro abitato “Molini-Conceria”, e che interessa le seguenti strade provinciali nelle rispettive individuazioni chilometriche: Strada Provinciale n. 157 Girola dal Km 0+000 (inizo strada) al Km 1+157 per metri 1.157,00; Strada Provinciale n. 239 Fermana Faleriense dal Km 10+577 al Km 11+554 per metri 977,00; Giunta che ha esaminato la proposta di realizzazione di una struttura turistico/sportiva denominata “Parco del Golf” in località Alberelli. Una serie di privati, proprietari di un’area sita in località Alberelli di circa 47 ettari, a seguito di ripetuti incontri con le amministrazioni Comunale e Provinciale ed i rispettivi organi tecnici al fine di valutare impieghi alternativi e maggiormente compatibili con il contesto paesaggistico della suddetta area, per la quale era stata prevista una destinazione artigianale con una specifica variante al PRG, adottata dal Consiglio Comunale in data 4/12/2008, hanno proposto di realizzare nel sito un campo da golf di nove buche ed un complesso turistico-ricettivo collegato, realizzato attraverso il recupero di volumetrie esistenti con un misurato incremento delle stesse volumetrie. Dati statistici testimoniano che il golf, da elitario sta diventando sempre più popolare anche in Italia.

Questo sport si sta imponendo all’attenzione del grande pubblico che apprezza la possibilità di muoversi all’aria aperta, in splendidi scenari naturali, praticando un’attività che richiede concentrazione ed allenamento costante, ma che allo stesso tempo permette di rilassarsi e divertirsi. L’abbinamento di mare, territorio con le sue tradizioni storiche e culinarie e campi da golf, supportato da strutture alberghiere adeguate, è una delle formule più interessanti per il rilancio del turismo nel nostro paese. Si può affermare che golf e turismo è un binomio sempre più forte anche perché capace di miscelare al meglio sport e rispetto per l’ambiente, storia e cultura, vacanza ed enogastronomia. La nostra Regione è una delle più belle e ricche d’Italia per storia, cultura, tradizioni, buona cucina, gode di condizioni climatiche e turistiche molto favorevoli data la vicinanza al mare Adriatico e a città ricche di arte e di storia: Tutti questi fattori creano l’opportunità ideale per il progetto proposto, denominato “PARCO DEL GOLF” che prevede la realizzazione di un campo di golf a 9 buche con annessa realizzazione di strutture turistico-ricettive, e attività correlate, immerse nel verde delle colline marchigiane, a breve distanza dai punti essenziali di comunicazione sia autostradali che portuali ed aeroportuali. La Giunta ha dato mandato agli uffici competenti di visionare la proposta. E’ stato approvato il progetto esecutivo per la realizzazione del nuovo tratto di pista ciclabile a Lido Tre Archi. Un investimento di 200.000 Euro che consiste nella prosecuzione del tratto riservato ai velocipedi dalla strada di collegamento con Casabianca fino al nuovo ponte sul fiume Tenna per poi collegarsi così con Porto Sant’Elpidio. Si viene così a creare una delle piste ciclabili più lunghe delle Marche e che rappresenta sicuramente un vanto per il lungomare Fermano. Giunta che ha dato il via libera alle cerimonie commemorative per il Giorno della Memoria e il Giorno del Ricordo.

E’ intenzione dell’Amministrazione Comunale, come ogni anno, commemorare, con il coinvolgimento della cittadinanza, il "Giorno della Memoria", istituita con Legge n.211 n.92 del 30 Marzo del 20.07.2000 per ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, i tanti italiani che hanno subito la prigionia, la deportazione, la morte. Amministrazione Comunale che inoltre intende commemorare, in collaborazione con l'Associazione Nazionale Venezia-Giulia-Dalmazia-Ancona anche "Il Giorno del Ricordo", istituito con la legge n.92 del 30 Marzo 2004, in memoria delle vittime delle foibe, dell'esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale e d'arma, coinvolgendo le scuole medie superiori della città e la cittadinanza tutta. Le due commemorazioni vedranno la loro conclusione nel Concerto dell'Ensemble Strumentale Fermano diretto dal M° Angelo Bolgiaghi previsto per il giorno 5 Febbraio al Teatro dell'Aquila, durante il quale saranno recitati e suonati brani appositamente scelti per l'occasione; Per il Giorno della Memoria in programma il 28 Gennaio 2011 a Fermo presso il Caffè Letterario è previsto il saluto delle autorità, la lettura del messaggio del Presidente della Comunità Ebraica di Ancona, l’introduzione del Prof. Massimo Antonelli sul tema "Esercizio della memoria e custodia del volto umano", intervento del Presidente della Memoria di Servigliano-Filippo Ieranò "La Shoah, una vicenda anche italiana: l'internamento ebraico nel campo di concentramento di Servigliano e l'impegno dei giusti nella Valle del Tenna”.



golf

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2011 alle 16:39 sul giornale del 19 gennaio 2011 - 822 letture