Sant'Elpidio: commercio sulle aree pubbliche, obbligo di presentare il D.u.r.c.

economia 1' di lettura 03/01/2011 -

L’Assessorato allo Sviluppo Economico del Comune di Sant’Elpidio a Mare comunica quanto segue.



Gli operatori del commercio su aree pubbliche che intendono avviare l’attività dal 19.11. 2010, devono presentare il DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA’ CONTRIBUTIVA o un certificato di regolarità contributiva rilasciato dall’INPS, corredato da una dichiarazione sostitutiva attestante l’impossibilità di presentare il D.U.R.C. (coloro che sono impossibilitati a presentare la documentazione di cui sopra allegano alla domanda un’autocertificazione che attesti detta impossibilità, con l’obbligo di presentare quanto sopra entro sei mesi dal rilascio dell’autorizzazione, pena la decadenza della stessa).;

gli operatori del commercio su aree pubbliche che siano in esercizio al 19.11.2010, comprese le ditte individuali senza coadiuvanti e dipendenti, devono presentare al Comune, entro e non oltre il 31 gennaio 2011, il DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA’ CONTRIBUTIVA o un certificato di regolarità contributiva , rilasciato dall’INPS, corredato da una dichiarazione sostitutiva attestante l’impossibilità di presentare il D.U.R.C.

Si evidenzia che la mancata presentazione della documentazione entro il termine specificato comporta la sospensione dell'autorizzazione fino alla presentazione della stessa. Decorsi inutilmente sei mesi di sospensione, l'autorizzazione è revocata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2011 alle 17:21 sul giornale del 04 gennaio 2011 - 873 letture

In questo articolo si parla di politica, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/f1j