La Provincia sostiene il 'servizio di mediazione culturale' nelle scuole

bambini 1' di lettura 20/12/2010 -

Il Servizio di Mediazione Culturale, che rientra nel piano degli interventi dell'Assessorato alla Cultura, Pubblica Istruzione, Beni Culturali ed Immigrazione, ha ricevuto l'approvazione e il sostegno della Giunta provinciale di Fermo.



L'intervento, nato dalla consapevolezza dell'Assessorato alla Pubblica Istruzione e Immigrazione che la Mediazione culturale consolida il processo di integrazione dei cittadini e costituisce uno strumento fondamentale per avviare il processo interculturale, assume come referenti gli Ambiti territoriali Sociali ed aspira alla creazione di un 'Elenco provinciale'. Questo per dare la possibilità ai Mediatori culturali qualificati di inserirsi nel tessuto lavorativo del territorio.

Il piano per l'attivazione del corso di formazione, approvato in tutte le linee di indirizzo dalla Giunta provinciale, è reso necessario per favorire l'integrazione a scuola dei cittadini stranieri. Bambini che a Fermo sono quasi 3 mila.






Questo è un articolo pubblicato il 20-12-2010 alle 20:04 sul giornale del 21 dicembre 2010 - 1149 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, giulia mancinelli, fermo, provincia di fermo, mediazione culturale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fG5





logoEV
logoEV