Chiusura della S.P. 30 'fermana': polemiche e risposte in Provincia

lavori cantiere 2' di lettura 03/12/2010 -

La Starda Provinciale 30 'fermana', che dalla Mezzina conduce a Montegranaro, nella giornata di giovedì 2 dicembre è stata chiusa a causa di lavori. Ma secondo il Consigliere Saturnino Di Ruscio, su segnalazione di numerosi automobilisti, questa decisione avrebbe causato notevoli disagi ai conducenti che da Montegranaro scendono verso la Mezzina.



I maggiori disagi, riscontrati dal Consigliere provinciale che ha scritto al Presidente della Provincia per evidenziare le segnalazioni ricevute, sarebbero stati riscontrati dagli automobilisti per l'assenza di una segnaletica sufficiente ad indicare i lavori in corso e le deviazioni necessarie. Pertanto gli automobilisti arrivano a ridosso del cantiere e, necessariamente, devono poi prendere la strada secondaria che sbocca da una parte nei pressi del cantiere aperto e dall'altra a Torre San Patrizio. In entrambi i casi, gli automobilisti-conclude Di Ruscio- sono costretti a tornare indietro senza avere ulteriori indicazioni di direzione. Ed essendo strade di campagna non asfaltate, in questi giorni sono rese ancora più pericolose dalle piogge.

A termine della lettera inviata al Presidente Fabrizio Cesetti, il consigliere chiede che vengano apposte lungo la strada provinciale 30 'fermana' le indicazioni segnaletiche opportune.

In risposta a tale nota del consigliere Di Ruscio, il presidente dichiara che in numerose occasioni istituzionali (assemblee pubbliche, consigli comunali e campagna di ascolto) è stato illustrato il Piano delle OO.PP. 2010-2012, nel quale è compreso anche il consolidamento della strada provinciale 30 'fermana' nel tratto del Comune di Montegranaro.

Quest'opera, continua Cesetti, che prevede la messa in sicurezza dei tratti ammalorati con il rifacimento del manto stradale è finanziata per 300 mila euro. Un finanziamento che è parte degli oltre 12 milioni previsti dal Piano delle OO.PP. 2010-2012 sulla viabilità per la realizzazione degli interventi sul tratto stradale provinciale.

Detto ciò, il Presidente della Provincia di Fermo dichiara che il Settore Viabilità, data l'entità dell'intervento, ha provveduto con apposita ordinanza a chiudere il tratto stradale interessato al fine di consentire le operazioni necessarie nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza sul cantiere stradale. Per quanto riguarda la segnaletica, conclude nella risposta Cesetti, i tecnici del Settore Viabilità sono intervenuti insieme alla ditta appaltatrice per posizionare tutti i segnali di interdizione e deviazione del traffico necessari sempre nel pieno rispetto delle norme del Codice della Strada.

"E' indubbio che ogniqualvolta che si modifica il percorso abituale degli automobilisti si arreca qualche disagio. Nel corso della serata di giovedì- dichiara il presidente- gli operatori provinciali sono intervenuti per potenziare la segnaletica già presente in cantiere, installando ulteriori lanterne lampeggianti e segnali di preavviso. I suggerimenti sono sempre ben accolti, ma in questo caso risultano essere tanto superflui quanto strumentali".






Questo è un articolo pubblicato il 03-12-2010 alle 19:49 sul giornale del 04 dicembre 2010 - 1275 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, Montegranaro, sudani scarpini, saturnino di ruscio, fabrizio cesetti, strada provinciale 30

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/e8m





logoEV
logoEV