Massima trasparenza sul rilevamenti alla Ned Silicon

provincia di fermo 1' di lettura 21/10/2010 -

La Provincia di Fermo ha collocato in località Campiglione una cabina di monitoraggio per ospitare la strumentazione necessaria per il rilevamento di polveri sottili. In attesa che l’Amministrazione Provinciale si doti di una strumentazione automatica, l’ARPAM ha posizionato uno strumento manuale, affiancato nei giorni scorsi da uno strumento automatico provvisorio della Provincia.



Le rilevazioni dell’ARPAM sono in fase di elaborazione e quelle relative a questo primo periodo verranno trasmesse entro il mese di ottobre alla Provincia di Fermo.

Va evidenziato come i dati, riferibili ad un periodo di tempo limitato, siano fortemente influenzati dalle condizioni climatiche e che per una corretta valutazione andrebbero raccolti per almeno un arco di tempo annuale, come previsto dalla normativa. In merito all’accusa di mancata trasparenza, risulta evidente come il Settore Ambiente possa comunicare al Comitato CITASFE i dati esclusivamente nel momento in cui riuscirà ad entrarne in possesso, come più volte assicurato al Comitato dagli stessi funzionari dell’Ente. Stesso criterio verrà seguito riguardo all’ispezione dell’ARPAM alla NED Silicon, il cui esito al momento è sconosciuto anche alla Provincia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2010 alle 22:17 sul giornale del 22 ottobre 2010 - 773 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dz0





logoEV
logoEV