Lavori per il ponte ciclopedonale sul fiume Ete, le precisazioni di Tulli

lavori in corso 1' di lettura 06/10/2010 -

In merito all’articolo apparso sulla stampa locale, nel quale l’assessore provinciale Marinangeli annuncia il via ai lavori per il ponte ciclopedonale sul fiume Ete credo siano opportune alcune precisazioni.



Marinangeli, speriamo in buona fede, sembra aver dimenticato di citare il ruolo del Comune di Fermo che ha finanziato e progettato il ponte di collegamento sul fiume Ete di cui l’esponente provinciale parla. Riassumendo in poche righe com’è andata, tutto è iniziato con il ricorso al Tar fatto dal Comune di Fermo contro la Regione Marche che aveva spostato in altre zone della regione il finanziamento per il collegamento ciclopedonale sul fiume Ete.

Amministrazione comunale di Fermo che si è battuta per far valere il diritto di tutto il territorio fermano. Una volta accertato il finanziamento e realizzato il progetto, il Comune di Fermo ha deciso di girare la pratica alla Provincia di Ascoli prima e di Fermo poi, per accelerare i tempi. Provincia che ha provveduto a seguire la gara di appalto fino all’assegnazione dei lavori. Non possiamo non evidenziare come siano passati circa 5 anni prima dell’avvio dei lavori.

Nell’ottica di collaborazione reciproca riteniamo questa puntualizzazione doverosa.


da Gianluca Tulli
assessore ai lavori pubblici




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2010 alle 18:00 sul giornale del 07 ottobre 2010 - 851 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, Comune di Fermo, Gianluca Tulli, Assessore ai Lavori Pubblici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cYS





logoEV
logoEV