Monte Urano: maltratta genitori e figlia per comprare la droga, arrestata

abusi su minori 1' di lettura 04/10/2010 -

Maltrattamento e minacce sono le accuse di cui dovrà rispondere una polacca di 28 anni, residente a Monte Urano, che è stata tratta in arresto dai Carabinieri e condotta presso la casa circondariale di Camerino.



La donna, che da qualche tempo frequentava i servizi per la tossicodipendenza, per anni avrebbe maltrattato, vessato e minacciato i genitori e la figlia di 5 anni. La causa di tutto sarebbero i soldi che la giovane pretendeva dagli anziani genitori con cui vive per comprare la droga.






Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2010 alle 19:42 sul giornale del 05 ottobre 2010 - 1621 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, monte urano, abusi su minori, maltrattamenti, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cUo





logoEV
logoEV