Porto San Giorgio: variante ex pescheria, via libera dalla Regione

andrea agostini 1' di lettura 01/10/2010 -

Le chiacchiere stanno a zero. L’opposizione ha sempre dimostrato un unico modo di fare politica: gettare discredito, dubbi e illazioni sull’operato dell’Amministrazione Agostini. Ad oggi i fatti ci hanno sempre dato ragione.



Mi è appena pervenuta dalla Regione Marche, interpellata dalla stessa Provincia di Fermo, una nota di chiarimento e di conferma che la procedura seguita sulla variante di destinazione dell’ex pescheria di viale Don Minzoni è pienamente legittima. Punto primo.

Punto secondo: La stessa Regione ha espressamente sancito quanto da me sempre sostenuto e cioè che il parere della provincia è una mera “presa d’atto”.

E’ un grandissimo successo. Ci sono dietro mesi e mesi di lavoro, nonostante le resistenze di quanti hanno sino ad oggi impedito di raggiungere un obiettivo fondamentale per la cittadinanza: reperire i fondi per la riqualificazione dell’ex Cinema Excelsior, da oggi obiettivo strategico ancora più vicino. Ora non ci sono più alibi.

Attendo da questo momento la comunicazione da parte della Provincia di Fermo della “presa d’atto” della volontà del consiglio comunale sangiorgese. Ogni ritardo sarà pertanto ingiustificato e ingiustificabile. Le chiacchiere le lascio agli altri, io amministro e vado avanti".


da Andrea Agostini
Sindaco di Porto San Giorgio




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2010 alle 17:47 sul giornale del 02 ottobre 2010 - 860 letture

In questo articolo si parla di politica, porto san giorgio, andrea agostini, Comune di Porto San Giorgio, sindaco di porto san giorgio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cOD





logoEV
logoEV