La Camera di Commercio e l'Azienda Speciale Fermo Promuove al Micam Shoevent

Camera di Commercio e l'Azienda Speciale Fermo Promuove al Micam Shoevent 2' di lettura 29/09/2010 -

Prodotti gastronomici tipici, cappelli, oggetti d’argento, presentati dalla Camera di Commercio e dall’Azienda Speciale Fermo Promuove a Milano, per di più sotto l’occhio compiaciuto di Dustin Hofmann, al Micam Shoevent, il Salone mondiale della calzatura, hanno arricchito l’offerta delle aziende del Distretto Calzaturiero, il più importante a livello internazionale per la calzatura di qualità, che si sono presentate, a quello che è considerato il maggior appuntamento di settore del pianeta, con un’innovativa operazione di co-marketing, finalizzata ad una promozione congiunta del territorio.



“Tanti i contenuti offerti alle migliaia di visitatori, italiani e stranieri, che abbiamo accolto nella nostra area – ha detto Nazzareno Di Chiara, presidente di Fermo Promuove - a partire dallo spazio degustazioni, in collaborazione con oltre trenta aziende agroalimentari del territorio, coordinate dall’organizzazione di Tipicità e rese possibili in virtù della collaborazione offerta dal gruppo "Il Timone". Di notevole impatto anche l’esposizione delle eccellenze produttive che caratterizzano il Distretto, come i cappelli, i capi di alta moda, gli oggetti in argento e i gioielli”. Il Distretto Calzaturiero delle Marche, grazie al contributo di tante realtà del territorio, ed in sinergia tra Istituzioni, ha ospitato anche una serie di animazioni e talk show con importanti nomi del giornalismo e dello spettacolo. Ne costituisce un eloquente esempio la partecipazione della ballerina russa Natalia Titova, testimonial di un'azienda leader come Rosso Latino, nonché la presenza di Cristina Chiabotto, anche lei in veste di donna immagine del marchio Andrea Morelli, appartenente ad un’altra azienda di prestigio del nostro territorio, il Calzaturificio Elisabeth.

“In definitiva il Distretto calzaturiero marchigiano ha intrapreso questa spedizione dalle Marche a Milano - aggiunge Graziano Di Battista, presidente della Camera di Commercio - con un messaggio estremamente chiaro: proporre le nostre attrattive turistiche, storico-artistiche, paesaggistiche insieme alle nostre produzioni di alta qualità all’interno di quella che si è configurata come una vera e propria ambasciata del Made in Marche. Un modo nuovo di promuovere il territorio e le risorse che lo caratterizzano, realizzato in virtù di una sinergia tra filiere produttive che, insieme, costituiscono le Marche d’Eccellenza”. E' d'obbligo, infine, per l'Ente camerale, fare i complimenti a tutte le aziende che hanno preso parte alla kermesse milanese che, attraverso le loro esaltanti ed innovative proposte, hanno consentito una soddisfacente ripresa economica, e di riaccendere i riflettori sul distretto calzaturiero più importante al mondo. “In altre parole e grazie alla loro creatività – ha chiosato Di Battista - sempre rinnovata, ad una ricerca costante e ad una incessante tenacia che oggi tutto il territorio può tirare un respiro di sollievo”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2010 alle 19:05 sul giornale del 30 settembre 2010 - 1046 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, micam, Camera Commercio Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cI5





logoEV
logoEV