Di Ruscio: il centro sinistra in privato dice una cosa e in pubblico l'opposto

saturnino di ruscio 4' di lettura 27/08/2010 -

In merito al Consiglio comunale svoltosi giovedì sera, 26 agosto 2010, ritengo opportuno fare alcune importanti puntualizzazioni. Al termine del Consiglio Comunale di martedì scorso era stato deciso di rinviare l’ultimo punto in discussione rimasto, ovvero l’ordine del giorno sulla vicenda Ciip, al primo punto del prossimo consiglio comunale anche se non c’è stata votazione in merito.



I consiglieri di minoranza non hanno rispettato questo ‘patto tra gentiluomini’ e, approfittando della seconda convocazione, si sono fatti il consiglio comunale da soli ed a propria misura. Per quel che riguarda la mia presenza, ero impegnato con altri consiglieri al Meeting di Rimini per importanti incontri, mentre molti degli altri consiglieri di maggioranza avevano preso altri appuntamenti.

Chi è venuto, ha espresso la propria posizione e poi o se n’è andato o ha scelto di rimanere. Di fronte a questo non posso non fare alcune considerazioni. E’ strano che gli stessi consiglieri che giuridicamente hanno il potere/ dovere di scegliere giorno, ora e argomenti del Consiglio comunale si lamentino del fatto di non averlo potuto fare per la questione Ciip. Il tempo c’era e ho avuto modo di documentarlo sulla stampa. Emergono inoltre alcune preoccupanti lacune politiche.

Per prima cosa la debolezza del centro sinistra che si ritrova costretto a mettere la firma ad una mozione proposta da un consigliere di maggioranza(?). Questa la dice lunga sulla loro capacità politica. Avrebbero potuto farla da soli, ne avrebbero almeno guadagnato in credibilità. Ancora più grave è la contraddizione che si è venuta a creare. Sa da una parte il centro sinistra fermano era ben informato dell’operazione dandone il pieno appoggio (ci sono documenti che lo dimostrano) e complimentosi con lo stesso neo eletto presidente Alati, dall’altro hanno ammonito la stessa.

Operazione, quella per la nomina di un presidente fermano alla Ciip, che ha avuto un coinvolgimento trasversale non solo dei sindaci ma delle più ampie forze politiche ( vedi dichiarazioni sulla stampa dell’IDV che chiamano in causa anche il presidente della Provincia di Fermo). La mia constatazione è: come ci si può fidare di un centro sinistra che in privato dice una cosa ed in pubblico l’esatto opposto?

Come potrebbero governare la città con questi presupposti? Se, per colpa del centro destra, questi soggetti si ritrovassero alla guida della città, Fermo si troverebbe di fronte ad un governo di basso profilo, se tutto va bene di ordinaria amministrazione. Gli esempi non mancano. Il centro sinistra, prima dell’Amministrazione Di Ruscio, ha governato Fermo per più lustri. Con quali risultati? Quello che noi abbiamo fatto è invece sotto gli occhi di tutti: la conquista della nuova Provincia, la Camera di Commercio, la Prefettura, i comandi provinciali di Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato, la nuova Questura.

Lavori per le sedi degli uffici statali decentrati che, seppur non siano ancora insediati, procedono e che in alcuni casi sono terminati. Ci siamo inoltre impegnati per una vera a propria rivoluzione che ha migliorato la viabilità della città, la riqualificazione di Lido Tre Archi, la crescita dell’Università e tanto altro ancora. Qualcuno si è forse dimenticato com’era Fermo ormai dieci anni fa? Della situazione di Lido Tre Archi? Credo siano i fatti stessi a parlare. Il centro sinistra censura il Sindaco di Fermo per essere riuscito a portare un fermano di qualità alla presidenza del Ciip (da sempre un ente a diretto appannaggio ascolano).

Un presidente quanto mai autorevole, con un suo peso e che prende decisioni autonome senza essere a servizio di qualche ‘potere forte’. Da qui è possibile dedurre il livello dell’atteggiamento intrapreso dal centro sinistra che, oltre a compromettere ancora una volta la propria credibilità, rischia di sminuire il lavoro trasversale svolto da tutti coloro che hanno creduto e che impiegano con serietà la propria professionalità in questa occasione di crescita del territorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-08-2010 alle 17:44 sul giornale del 28 agosto 2010 - 1745 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, politica, fermo, Comune di Fermo, saturnino di ruscio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bzh





logoEV
logoEV