Porto San Giorgio: cingalese aggredisce moglie e figlia con delle forbici

1' di lettura 26/08/2010 -

Alla base del gesto sembra esserci la difficile situazione economica della famiglia. Un uomo di origini cingalesi ma residente da tempo a Porto San Giorgio è stato arresto per maltrattamenti e lesioni personali dolose. Ha aggredito moglie e figli con un paio di forbici.



A dare l'allarme sono stati i vicini di casa che non hanno perso tempo ad allertate le forze dell'ordine.

All'arrivo della polizia, il cingalese, B.P. aveva ferito la moglie e la figlia di due mesi con delle forbici. Secondo le ricostruzioni, il cingalese avrebbe tentato anche di strangolare la donna. Inevitabile l'arresto, B.P ora si trova nel carcere di Fermo.






Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2010 alle 15:34 sul giornale del 27 agosto 2010 - 860 letture

In questo articolo si parla di riccardo silvi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwD





logoEV
logoEV