Valdaso: interventi infastrutturali e viabilità

lavori in corso 2' di lettura 23/08/2010 -

Negli ultimi giorni si è discusso molto delle problematiche inerenti la viabilità della Valdaso. Considerate le argomentazioni, il Presidente Cesetti e l’Assessore Offidani tornano sulla questione per ribadire le azioni in campo per il miglioramento delle infrastrutture lungo tutto l’asse vallivo.



“Per quanto riguarda l’ammodernamento del 2° lotto della S.P. 238 Valdaso da Bivio Faveto a Bivio Canutica in Comune di Montefalcone Appennino, finanziato per un importo di 7.210.000 Euro con fondi ex Anas, è in fase di ultimazione la progettazione esecutiva, che sarà approvata entro l’autunno, ed entro il mese di settembre, come da programma, saranno effettuate le immissioni in possesso delle aree necessarie alla realizzazione dell’opera.

L’obiettivo è di avviare le procedure di appalto con una gara di tipo europeo entro l’anno corrente, per poter iniziare i lavori nella primavera/estate del 2011, nel puntuale rispetto di quanto più volte pubblicamente dichiarato. Pertanto, ricostruzioni e considerazioni diverse sono da ritenersi tanto infondate quanto pretestuose”. Un altro importante intervento lungo la S.P. 238 Valdaso è l’ammodernamento di circa 3 Km tra Pedaso e Campofilone, finanziato per 2.600.000 Euro sempre con fondi ex Anas, per il quale ad oggi è in avanzato stato di elaborazione il progetto definitivo, ulteriormente migliorato con la previsione di due rotatorie che consentiranno di rendere più agevole e sicura la rete viaria dell’intera zona.

Entro l’anno, nel rispetto degli obiettivi dell’Amministrazione, verrà approvato sia il progetto definitivo che quello esecutivo, con conseguente avvio delle procedure di appalto. Inoltre, sono in corso le procedure per l’affidamento dei lavori di asfaltatura nel tratto di circa 3 Km che va da Ponte Ortezzano al bivio per Monte Vidon Combatte, nel tratto di circa 1 Km nella zona di Ponte Maglio e nel tratto di circa 1 Km dalla Valdaso ad Ortezzano. I lavori saranno iniziati ed ultimati, condizioni atmosferiche permettendo, entro l’autunno.

Per un ulteriore miglioramento della viabilità, la Provincia sta valutando altri interventi da inserire nella propria programmazione triennale, come ad esempio la messa in sicurezza e l’adeguamento del tratto compreso tra Rubbianello e Ortezzano, oltre alla realizzazione di due rotatorie a Rubbianello e Valmir. “Non sfuggirà neanche al più malizioso degli osservatori che dallo scorso anno per la Valdaso - che, tra l’altro, può vantare una rappresentanza nella Giunta senza precedenti - si è aperta una nuova fase, caratterizzata da un forte impegno della Provincia che ha prodotto e produrrà risultati concreti in tutti i settori di intervento. Il resto sono soltanto banali liti da cortile”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2010 alle 15:56 sul giornale del 24 agosto 2010 - 1312 letture

In questo articolo si parla di viabilità, politica, fermo, provincia di fermo, valdaso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/brA