Fermo in diretta su radio Rai Uno, con 'In Europa' del prof. Umberto Broccoli

umberto broccoli 3' di lettura 20/08/2010 -

Sabato 21 agosto da Fermo in diretta “In Europa” con il prof. Umberto Broccoli, a partire dalle 9.30 sulle frequenze di Radio Rai Uno dall’ Aula Magna della Facoltà di Beni Culturali di Fermo.



La trasmissione prosegue, dopo il successo di pubblico che nelle serate di mercoledì 18 e giovedì 19 agosto delle puntate di “Con Parole Mie” ha gremito non soltanto l’Aula Magna dove avviene la registrazione con il Prof. Umberto Broccoli, ma anche l’aula adiacente dove è stato allestito un maxischermo per consentire ai numerosi presenti di assistere alla trasmissione.

Ospiti delle serate dedicate alle eccellenze della cultura marchigiana lo storico dell’arte prof. Stefano Papetti ed il presidente dell’AMAT Prof. Gino Troli. Protagonista il patrimonio culturale marchigiano con i capolavori dell’arte barocca ed i centro teatri storici disseminati nei piccoli e grandi comuni delle Marche. Una curiosità: il più piccolo teatro storico delle Marche, come ha spiegato giovedì sera durante la trasmissione il Presidente dell’Amat Gino Troli, è quello costruito nella Rocca di Sassocorvaro, con novanta posti e dotato in miniatura di tutti i componenti architettonici e strutturali, per un perfetto funzionamento.

Un proliferare dei teatri nei comuni delle Marche che trova le sue radici – come ha spiegato Gino Troli- in una sorta di campanilismo culturale a cui si deve tra Settecento ed Ottocento, la realizzazione della maggior parte dei teatri storici delle Marche, anche di quello fermano del Teatro dell’Aquila, il più grande delle Marche e tra i più belli della penisola.

Sabato “In Europa” ospite del Prof. Broccoli nella diretta di Radio Uno Rai Don Mario Lusek, nominato dal 1 ottobre 2007, direttore dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Conferenza Episcopale Italiana e rappresentante della Cei presso la Consulta Nazionale delle Antiche vie storiche e di pellegrinaggio, del Ministero dei Beni Culturali. Nel contesto sportivo internazionale si ricorda che Don Mario Lusek è stato cappellano della spedizione azzurra alle Olimpiadi di Pechino e della nazionale di atletica ai mondiali di Berlino nel 2009.

Don Lusek presenterà la mostra “I Preti al Cinema: i sacerdoti e l’immaginario fotografico” organizzata dalla Fondazione Ente dello Spettacolo in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale che, dopo l’inaugurazione a Roma il 24 maggio presso la Sala Nervi alla presenza del cardinale Orazio Bagnasco e dell’attore Carlo Verdone, fa tappa a Fermo, presso la Chiesa del Carmine fino alla fine di agosto. Tappa conclusiva della mostra il Festival del Cinema di Venezia a settembre.


La mostra, realizzata come contributo alla riflessione in occasione dell'Anno Sacerdotale indetto dal Santo Padre Benedetto XVI, si pone l’obiettivo di attirare l’attenzione del grande pubblico, attraverso l’immaginario collettivo italiano, rendendo omaggio alla figura del prete, alle sue personali vicende biografiche e alla passione per il suo ministero, grazie ad un ricco itinerario fotografico. Insieme a Don Lusek sarà presente anche Don Andrea Verdecchia, allievo di Mons. Dario Viganò, Responsabile del settore Cinema e Spettacolo della CEI e dottorando in Teologia della comunicazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2010 alle 16:07 sul giornale del 21 agosto 2010 - 2363 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fermo, Comune di Fermo, umberto broccoli, con parole mie, in europa, radio rai uno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bnN





logoEV
logoEV